Firenze, alle poste con documenti e titoli di pagamento falsi: arrestato un 49enne

Aveva provato ad aprire un conto corrente postale

Galleria immagini

1280 Visualizzazioni

venerdì 21 febbraio 2020 19:14

E' stato trovato in possesso di documenti di identificazione e titoli di pagamento falsi: un cittadino italiano è stato tratto in arresto in flagranza di reato dal Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Firenze.

 

E' successo mercoledì 19 febbraio. La Direttrice di un Ufficio postale fiorentino ha segnalato la presenza allo sportello di un soggetto intenzionato ad aprire un conto corrente postale mediante esibizione di documenti di identità verosimilmente sospetti, come riporta una nota della polizia postale.

 

Il personale della Postale si è quindi recato sul posto, identificando un quarantanovenne napoletano, trovato in possesso, tra le varie cose poste sotto sequestro, di numerosi documenti di identità validi per l’espatrio, contraffatti e falsificati, con l’immagine dello stesso, la somma di 1746 euro in contanti, nonché titoli di pagamento e documentazione attestante l’apertura di rapporti bancari mediante l’utilizzo dei citati documenti. 

 

La perquisizione è stata estesa al domicilio dell’uomo, presso un B&B di Firenze ed al veicolo in suo uso. In un primo momento, all’atto dell’identificazione, il soggetto aveva esibito agli operatori il medesimo documento contraffatto presentato allo sportello dell’Ufficio Postale.

 

Su disposizione del P.M. di turno, al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Sollicciano.   

 

Immagine di repertorio

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.