Montelupo, parte il cantiere per il completamento della ciclopista dell’Arno

Empoli
13/01/2020

I lavori sono stati organizzati in modo da creare meno disagi possibili alla viabilità

Dal Monte Falterona fino alla foce dell’Arno: una direttrice di oltre 400 km. Si tratta dell’ambizioso progetto che risale ormai a qualche anno fa e che sta diventando realtà.

 

Mentre ad Empoli, per realizzare il collegamento ciclopedonale fra Camaioni e il confine con la provincia di Pisa, i lavori sono partiti da qualche mese; la Città Metropolitana di Firenze sta lavorando al progetto esecutivo del tratto che permetterà di arrivare fino ai Renai, attraverso Carmignano e Signa, e da lì a Firenze. Sia Regione Toscana che Città Metropolitana hanno inoltre inserito nel proprio bilancio le risorse necessarie per completare la cassa di espansione di Fibbiana 1, il cui cantiere aveva procurato l'interruzione del percorso.

 

Per quanto riguarda Montelupo Fiorentino rimaneva da completare un tratto piccolo ma molto critico: quello tra la stazione ferroviaria di Montelupo Capraia e l'inizio di viale Umberto I. Sono questi i lavori che iniziano oggi, lunedì 13 gennaio.

 

In particolare il progetto prevede tre punti, fa sapere il Comune di Montelupo in un comunicato: la riorganizzazione dell’intersezione tra ciclopista della Pesa con la ciclopista dell’Arno, tra Piazza VIII Marzo 1944, via Raffaello Caverni e viale Umberto I; la riorganizzazione della carreggiata sul ponte della Pesa con un leggero ampliamento del piano stradale, per separare i percorsi pedonali da quelli ciclabili; e la realizzazione del nuovo tratto ciclabile sulla via Roma in riva di Pesa, con allargamento e messa a norma del marciapiede sull’altro lato. In questa fase saranno quindi separate percorrenza pedonale e ciclabile: la prima sotto i palazzi di via Roma, la seconda a ridosso della spalletta del torrente Pesa.

 

“È un’opera attesa da tempo e che sono convinto costituisca un valore aggiunto per Montelupo e per il suo centro storico. Ovviamente i lavori potranno creare alcuni disagi, ma noi assieme alla ditta esecutrice ci siamo adoperati affinché il cantiere abbia un basso impatto, accogliendo anche le richieste dei commercianti, con i quali a fine mese faremo anche un incontro di verifica - ha commentato il sindaco Paolo Masetti - La pista ciclabile mette in contatto territori lontani e offre una nuova prospettiva in ambito turistico. Inoltre, risponde ad una crescente sensibilità in ambito ambientale ed è un incentivo per la mobilità sostenibile”.
 

Immagine tratta dal comunicato del Comune di Montelupo

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.