Vis Art

Firenze, gruppo di persone in tuta bianca blocca la tramvia e imbratta il mezzo

Il fatto domenica mattina nei pressi della fermata Redi. Gest: 'Un blitz che poteva mettere in serio pericolo la sicurezza dei passeggeri'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

domenica 12 novembre 2023 13:55

In tuta bianca fermano la tramvia e scrivono sul convoglio. E’ quanto accaduto nella mattina di oggi, domenica 12 novembre, intorno alle 9.30, ad un tram sulla linea T2, nei pressi dalla fermata Redi a Firenze.

 

Un gruppetto di persone, con indosso tute bianche che coprivano tutto il corpo, hanno camminato sui binari della tramvia, e con bombolette di vernice spray hanno imbrattato il tram con alcune scritte lungo tutto il mezzo, che nel frattempo aveva interrotto la marcia. Il gruppo si è poi dileguato. 

 

I passeggeri sono poi scesi dal tram, e Gest ha segnalato l'accaduto alle forze dell’ordine. Sul fatto indaga la questura, anche attraverso le immagini delle telacamere.

 

Da Gest ferma condanna dell'accaduto. “Gest condanna fermamente quanto accaduto oggi ai danni di una vettura della T2: un blitz che poteva mettere in serio pericolo la sicurezza dei passeggeri e che ha danneggiato un’intera vettura. Al momento non risultano scritte contro la tramvia, ma sono in corso le indagini delle forze dell’ordine. Le stesse forze dell’ordine hanno chiesto di visionare i filmati delle telecamere di sicurezza, grazie alle quali siamo fiduciosi che gli autori di questi gesto non la faranno franca”.

 

"Un gesto spregevole assolutamente da condannare. Ci metteremo subito in moto con le nostre telecamere di sorveglianza per individuare i colpevoli. Non esiste tolleranza per azioni gravi come queste", commenta il sindaco Dario Nardella.

 

"Mi chiedo e vorrei capire da chi perpetra tali azioni, che tipo di soddisfazione ci possa trovare nel fermare un mezzo di trasporto pubblico in servizio, vandalizzarlo e poi fuggire? Spero e mi auguro che, anche bravate del genere, non passino impunite e che le autorità preposte risalgano agli esecutori di tali barbarie", dice Massimo Milli, di Faisa-Cisal Regionale.

 

 

Immagine da un video pubblicato dalla pagina Welcome to Florence 
 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.