Festa dell'Albero 2020: meli, peri e cedri nei giardini delle scuole

Una Festa dell’albero nel rispetto delle norme anti Covid

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 18 novembre 2020 11:32

Una Festa dell’albero diversa quella del 2020, nel rispetto delle norme anti Covid, ma senza rinunciare a mettere a dimora nuovi alberi con bambini e ragazzi.

 

Le iniziative, riferisce il Comune di Firenze, sono in programma fino al 20 novembre e vedono i piccoli giardinieri delle scuole impegnati a piantare alberi da frutto e da fiore nei giardini delle scuole dei diversi quartieri.

 

Oggi, 18 novembre, l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re ha partecipato alla festa della scuola Dino Compagni nel Quartiere 2 dove, insieme al presidente Michele Pierguidi e ai ragazzi, è stato messo a dimora un albero di cedro. 

 

“È un momento difficile per la città - le parole dell’assessore Del Re -, ma abbiamo voluto rilanciare con le feste dell’albero nei quartieri e nelle scuole il messaggio della città verde come elemento forte di prospettiva, sostenibilità e tutela della salute di tutti. Per questo, oggi abbiamo messo a dimora un cedro alla scuola Dino Compagni insieme ai ragazzi nel rispetto delle norme anti Covid e momenti analoghi sono stati organizzati in altri istituti”. 

 

Le iniziative coinvolgono le scuole Anna Frank e De Filippo nel Quartiere 4 dove, insieme all’assessore all’Educazione Sara Funaro e al presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, sono stati piantati un pero da frutto e un liriodendro, la scuola Fanciulli nel Q5 dove è stato piantato un melo da fiore e la scuola Dino Compagni nel Quartiere 2, dove è stato messo a dimora un cedro.

 

Domani 19 novembre gli appuntamenti proseguiranno alla scuola Ambrosoli nel Quartiere 4 dove sarà piantato un frassino e alla scuola Colombo nel Q5 con un melo da fiore. Il programma si chiuderà il 24 novembre alla scuola Cadorna nel Q5 con la messa a dimora di un melo da fiore.  

 

Venerdì 20 novembre a partire dalle 9 si terrà poi il webinar ‘Alberi in città e Green Infrastructures’.

 

In apertura gli interventi dell’assessore all’Ambiente del Comune di Firenze Cecilia Del Re, dell’assessore all’Ambiente della Regione Toscana Monia Monni e del presidente della Commissione ambiente in Consiglio comunale Leonardo Calistri. Seguiranno: Matteo Vallauri​, presidente della sezione Toscana Umbria ​Marche di Aiapp (Associazione italiana di Architettura del paesaggio)​; Francesco Ferrini, presidente della Scuola di Agraria dell’Università di Firenze–Accademia dei Georgofili; Alessandro Trivisonno, presidente dell’Ordine Agronomi e forestali della Provincia di Firenze; Alberto Giuntoli, presidente Società Toscana di Orticultura.

 

Nella seconda parte del webinar, introdotta e coordinata dal direttore Ambiente del Comune di Firenze Mirko Leonardi, si parlerà di ‘Una nuova idea di città verde’ con l’intervento di Stefano Mancuso, professore di Arboricoltura generale e coltivazioni arboree presso il Dagri dell’Università di Firenze e Consigliere del sindaco per il progetto ‘Firenze verde’; a seguire, l’intervento di Anna Lambertini, (Dipartimento di Architettura, Università di Firenze) sul tema ‘Piantare alberi, fare paesaggi’; di Luigi Bartolozzi (Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Firenze) su ‘Piani di gestione e controlli: la chiave di volta della valorizzazione del verde urbano’; di Arnaldo Melloni, (responsabile Igiene pubblica, ambientale e vivibilità urbana  del Comune di Firenze) su ‘Le prospettive del Green Deal nelle aree urbane’; di Cecilia Cantini (dirigente del Servizio verde, parchi e giardini del Comune di Firenze) su ‘Il ruolo degli alberi in città per l’abbattimento delle polveri e il sequestro di CO2’; di Alberto Santini (primo Ricercatore presso l’Istituto per la Protezione sostenibile delle piante del Cnr) su ‘La salute degli alberi in città: nuovi patogeni introdotti e rischi connessi’; di Bianca Adamo (consigliera dell’Ordine Agronomi e Forestali di Firenze) su ‘Cambia il clima, cambiano gli alberi?’.

 

Le conclusioni saranno a cura di Andrea Meli di Aiapp. Agli iscritti agli Ordini Agronomi e Forestali verranno attribuiti crediti formativi professionali. 

 

Foto: Comune di Firenze

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.