Firenze, al via i lavori in lungarno Acciaiuoli: cantieri fino ad aprile

Cronaca
12/10/2019

Viabilità alternativa, deviazioni autobus

Inizieranno lunedì 14 ottobre i lavori di riqualificazione di lungarno Acciaiuoli a Firenze.

 

Si tratta, spiega il comune di Firenze in una nota, della sostituzione dei sottoservizi (fogne, acquedotto, rete di distribuzione del gas, pubblica illuminazione e telefonia) e del rifacimento di carreggiata e marciapiedi in pietra, per quest’ultimi sono previsti anche allargamenti.

 

L’intervento è articolato in due fasi a seconda del tratto interessato. Nella prima fase l’intervento interesserà il tratto da vicolo dell’Oro a Ponte Santa Trinita e per quanto riguarda i provvedimenti di viabilità si prevede la chiusura, dalle 10 di lunedì 14 ottobre, del tratto interessato con attivazione della viabilità alternativa vicolo dell'Oro-Borgo Santissimi Apostoli-piazza Santa Trinita-via Tornabuoni-Ponte Santa Trinita.

 

Per non appesantire i flussi di traffico su questa viabilità provvisoria sarà attivato un percorso alternativo in riva sinistra d’Arno (via dei Bardi-via dei Barbadori-via Belfredelli-Borgo San Jacopo-piazza dei Frescobaldi per rientrare su lungarno Guicciardini) con il transito in deroga sotto le porte telematiche delle aree pedonali di via dei Bardi e piazza Pitti a una serie di veicoli autorizzati. In dettaglio taxi e ncc, veicoli dei residenti nel settore O della ztl, mezzi diretti alle autorimesse private e commerciali situate nel settore O, veicoli dotati di permesso “ztl attività economiche” intestati a ditte aventi sede nel settore O della ztl, mezzi a servizio di clienti di attività ricettive con sede nel settore O, ciclomotori a due ruote e motocicli.  

 

Per quanto riguarda gli altri provvedimenti, è prevista l’inversione di senso di via dello Sprone, da via Ramaglianti a piazza della Passera verso quest’ultima: chi arriva da via Ramaglianti potrà quindi svoltare sia verso piazza della Passera che verso via Guicciardini.

 

Previste anche deviazioni delle linee Ataf C3 e C4 che utilizzeranno il percorso via dei Bardi-Borgo San Jacopo-piazza Frescobaldi per rientrare su lungarno Guiccardini. 

 

L’investimento dei lavori supera il milione di euro di cui 350mila stanziati dalla Salvatore Ferragamo attraverso l’Art Bonus.

 

La conclusione dei cantieri è stimata entro aprile. 

 

 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.