Firenze, scritte no vax contro l'assessore Funaro: il sostegno del sindaco Nardella

Offese no vax sui social nei confronti dell'assessore Funaro

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 18 gennaio 2022 13:58

Tanti messaggi, offese e scritte no vax sotto ad un post sui social dell'assessore fiorentina all’Educazione Sara Funaro.

 

Ieri l'assessore Funaro aveva denunciato delle scritte no vax all’ingresso dell’Istituto comprensivo Barsanti di Firenze, con tanto di volantinaggio contro i vaccini fuori dalla scuola primaria. Sotto a quel post, con il passare delle ore si sono riuniti diversi messaggi di no vax, con profili diversi ma contenenti stessi concetti. "Sono una nazista e voglio imporre la dittatura nazi-sanitaria", si legge ad esempio nel testo di una vignetta di poco gusto in cui l'assessore appariva con una svastica impressa sulla fronte.

 

"Cara Sara Funaro so che non ti farai intimorire da insulse minacce. Vai avanti con le tue idee e il tuo operato sui vaccini. Hai il mio totale sostegno e quello dell’amministrazione", il messaggio di vicinanza dal sindaco Dario Nardella.

 

“Vili offese a un’amministratrice preparata e competente e a una persona perbene", commenta invece Mimma Dardano, capogruppo della lista Nardella a Palazzo Vecchio. "Condanniamo con forza parole e immagini comparse sui social e siamo vicini all’assessora Funaro. Siamo certi che queste minacce senza senso non mineranno in alcun modo il grande lavoro che Funaro, con tutta l’amministrazione, sta facendo a servizio della comunità in questo momento complicato e per dare impulso alla vaccinazione che, sappiamo bene, è fondamentale. Vaccinarsi è un gesto di grande responsabilità, determinante alla tutela della salute, individuale e collettiva. Questo per noi è un tema irrinunciabile su cui non accettiamo tentennamenti o speculazioni, né tantomeno toni minacciosi, dileggianti, antistorici e antiscientifici”. 

 

“Gesti gravi e inqualificabili", la reazione di Nicola Armentano, capogruppo Pd a Palazzo Vecchio. "All’assessora Funaro va tutta la solidarietà del gruppo consiliare Pd. Abbiamo sempre sostenuto il suo grande impegno e quello di tutta l’amministrazione nel contrasto all’emergenza sanitaria e nella promozione della campagna vaccinale che è la nostra arma più forte contro il virus. Continueremo a farlo, certi che queste minacce non lo metteranno in discussione in alcun modo. E proseguiamo anche tutti assieme compatti nel sostenere la necessità di vaccinarsi contro il Covid-19”.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e testo

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.