Firenze, scende dal bus con 2 chili di marijuana nello zaino: 33enne in manette

Avvolta nel borotalco per coprirne l’odore

Galleria immagini

215 Visualizzazioni

sabato 25 gennaio 2020 18:09

A Firenze la Polizia di Stato ha arrestato un uomo sorpreso con oltre 2 chili di marijuana nello zaino.

 

Poco dopo le 2.00 di notte i poliziotti della Sezione Antidroga hanno effettuato un controllo nei pressi della fermata degli autobus in via Montelungo, dove in quel momento stava arrivando un pullman da fuori città, come riporta una nota della questura.

 

Dal bus è subito sceso un cittadino straniero sulla trentina con in spalla un voluminoso zaino nero. L’uomo ha tentato subito di allontanarsi, ma è stato fermato dagli agenti: si tratta di un cittadino del Gambia di 33 anni, già noto proprio nell’ambito degli stupefacenti.

 

Nel suo zaino la polizia ha scoperto due grossi involucri di oltre un chilo ciascuno; la marijuana al loro interno era avvolta tra due pellicole in mezzo alle quali era stato messo del borotalco, verosimilmente per nascondere il forte odore dello stupefacente.

 

Il 33enne è finito a Sollicciano con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

Immagine di repertorio

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.