Strage di piazza Dalmazia, Firenze ricorda Samb Modou e Diop Mor

Home Page
13/12/2019

Commemorazioni a 8 anni dalla strage

Sono passati otto anni da quando Samb Modou e Diop Mor furono uccisi dal neofascista Gianluca Casseri. Piazza Dalmazia, e Firenze tutta, non dimenticano quel 13 dicembre 2011. 


Giornata di ricordo e commemorazione quella di oggi, a partire da questa mattina, con la cerimonia in piazza Dalmazia, alla presenza della vicesindaca Cristina Giachi, degli assessori Cosimo Guccione, Alessandro Martini e Sara Funaro, del presidente della comunità senegalese Mamadou Sall, del presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, del rabbino capo di Firenze Gadi Piperno e dell'imam di Firenze Izzeddin Elzir. 


Firenze non è una città razzista – ha sottolineato la vicesindaca Cristina Giachi – ma purtroppo questo germe strisciante c'è e costruisce discorso ed opinione. Questo genera una grande confusione che disorienta le menti più fragili e deboli culturalmente, orientandole alla paura e alla rabbia, quando non attiva gesti di criminalità folle come nel caso di piazza Dalmazia. Ma oggi il clima è addirittura peggiore di 8 anni fa e molto di questo consenso facile potrebbe scivolare in direzioni che non possiamo neanche immaginare”.

 

“Per questo – ha aggiunto la vicesindaca – è necessaria molta sorveglianza e senso di responsabilità da parte di tutti. Il fatto che le istituzioni si ritrovino qui stamani è la prova che la società ha gli anticorpi per sconfiggere questo male. Noi abbiamo il dovere di custodirli, di coltivarli e proporli alla cittadinanza come una via positiva per rispondere alla paura e alla diffidenza”. 

 

Nel pomeriggio, dalle 18.30, si terrà un corteo antifascista e antirazzista, da piazza Dalmazia. La manifestazione "Piazza Dalmazia - Piazza Fontana: il fascismo è la barbarie!" è organizzato da Firenze Antifascista, Coordinamento Iniziative Politiche per il 50° di Piazza Fontana, Rete Antirazzista di Firenze.

 

"Questa mattina eravamo in piazza Dalmazia per partecipare al momento istituzionale, in occasione dell'anniversario per l'omicidio di Samb Modou e Diop Mor. Una mano fascista che uccide ancora oggi, mentre anche in Consiglio comunale e in Parlamento sono presenti forze politiche capaci di sostenere l'assenza di un'emergenza antirazzista e democratica nel Paese. Il freddo e la pioggia non hanno impedito la partecipazione all'appuntamento, così come non impediranno il corteo previsto alle 18.30, sempre da piazza Dalmazia. Una manifestazione importante, capace di unire le lotte e di proporre alla città l'importante collegamento con piazza Fontana e con la resistenza curda", il commento di Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, consigliera e consigliere comunale di Sinistra Progetto Comune

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.