Firenze, altre due persone denunciate per gestione abusiva di rifiuti

Cronaca
22/11/2019

Intercettato un altro furgone carico di rifiuti tessili

Nuovo intervento a Firenze nell'ambito dell’operazione “Arlecchino” contro lo scarico abusivo di rifiuti provenienti da aziende tessili.

 

Mercoledì notte la Polizia Municipale, nel corso di un servizio mirato contro l’abbandono dei rifiuti, ha intercettato un furgone che trasportava numerosi sacchi con scarti tessili e denunciato due persone.


La pattuglia, in borghese con l’auto civetta, intorno alle 2.20 ha notato un furgone bianco in transito in via Zoroastro da Peretola verso il Viadotto dell’Indiano. Il mezzo corrispondeva alla tipologia di quelli usati per il trasporto non autorizzato di rifiuti e quindi gli agenti lo hanno prima seguito per poi affiancarlo e imporgli lo stop. Così riferisce il Comune.

 

All’interno del veicolo erano stipati una ventina di grossi sacchi di plastica contenenti scarti di fibre tessili. Gli agenti hanno identificato conducente e passeggero: si tratta di due coniugi di nazionalità cinese residenti in provincia di Modena. La polizia ha poi constatato che il veicolo non era iscritto all’Albo dei Gestori Ambientali, che il conducente non aveva nessuna documentazione né tantomeno il formulario previsto per l’identificazione del rifiuto.

 

E' quindi scattato il sequestro per mezzo e sacchi. I coniugi sono stati multati per trasporto di rifiuti senza il prescritto formulario (3.100 euro) e denunciati in concorso per gestione di rifiuti non autorizzata.

 

(immagine di repertorio del Comune)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.