Nardella: 'Entro fine estate la soluzione per lo stadio. Sogno di realizzarlo entro fine mandato'

Sport
12/08/2019

Il sindaco di Firenze parla del rapporto con Commisso e Barone: 'Intesa al mille per mille'

Una domenica di Fiorentina al Franchi anche per il sindaco di Firenze, Dario Nardella. I viola hanno superato per 4-1 il Galatasaray dell'ex viola Fatih Terim, al termine di una bella partita. A segno Boateng, Sottil, Benassi e Simeone. Prima della sfida, il primo cittadino di Firenze si è soffermato anche sul rapporto con la nuova proprietà italo-americana e sul tema del nuovo stadio della Fiorentina.

 

“C'è entusiasmo da diverse settimane. Ho incontrato Barone questa sera (ieri, ndr) e penso proprio che sia lui sia Commisso siano entusiasti del clima che si respira a Firenze. Sanno bene che i tifosi fiorentini sono esigenti, sanno sostenerti ma anche incitarti con severità quando le cose non vanno. Ma la cosa importante è l'amore per questo progetto. E credo proprio che questi signori ce l'abbiano davvero", ha detto Nardella ai media presenti, tra cui 055firenze.it.

 

Poi sullo stadio: "C'è un'intesa al mille per mille con la proprietà nuova. Nei prossimi giorni ci vedremo con Barone, quando tornerà in Italia ci incontreremo anche con Commisso (dovrebbe tornare nel prossimo weekend, ndr). Non ci siamo fermati un attimo, siamo al lavoro, anche in questi giorni d'agosto. Entro la fine dell'estate mi auguro che possiamo trovare la migliore soluzione sulla quale convergeremo tutti. La cosa che sta più a cuore a tutti è di fare bene e presto".

 

Addio al progetto della 'cittadella viola' avanzata con i Della Valle, adesso al vaglio ci sono due ipotesi: realizzare il nuovo stadio in area Mercafir insieme ai mercati generali (senza spostamento della Mercafir, come era stato programmato fino a qualche mese fa), oppure effettuare un restyling del Franchi, con l'idea di una copertura degli spalti e di una riqualificazione dell'area di Campo di Marte. "Il mio sogno nel cassetto è di terminare questo secondo mandato da Sindaco con il nuovo stadio di Firenze", ha aggiunto Nardella. "Non ho preferenze tra le due ipotesi. È emersa negli ultimi mesi l'ipotesi di lavorare per un restyling vero del Franchi e rimanere in quest'area. Sono due ipotesi serie che vanno valutate con massima attenzione. Anche se si realizzasse il nuovo stadio bisogna aver chiara la gestione e l'utilizzo dello stadio vecchio. Io non ho una preferenza in assoluto, metto sul tavolo tutti gli aspetti. Quando parto voglio essere sicuro di arrivare. E lo faremo insieme ai progettisti e alla proprietà della Fiorentina".

 

Marco Pecorini
 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.