Bracconaggio ittico a Cerreto, sequestrate canne e mulinelli e multa salata per tre pescatori

Cronaca
26/07/2019

L’attività di controllo si è concentrata nella Zona di Protezione di Bassa

Servizi mirati a contrastare il fenomeno del bracconaggio ittico, nella Zona di Protezione di Bassa, nel Comune di Cerreto Guidi.

 

I carabinieri della Forestale di Empoli e del Comando di Cerreto Guidi hanno attivato alcuni controlli per verificare alcune segnalazioni, ricevute da pescatori e privati cittadini, riguardanti un gruppo di persone di nazionalità rumena che pescavano con modalità non consentite, asportando una consistente quantità di muggini. 

 

In località Bassa è presente una briglia, a valle di questa, in particolare durante i mesi estivi, si concentra  una consistente popolazione di fauna ittica, in particolare del muggine. Proprio per questo la Regione Toscana ha istituito la Zona di Protezione, istituendo l’obbligo del rilascio immediato del pescato, ad eccezione delle specie siluro e del pesce gatto.

 

Giunti sul posto i militari, hanno trovato tre uomini di nazionalità rumena che stavano pescando, in assenza di licenza e utilizzando l’ancoretta per la pesca a strappo, detenendo alcune muggini in sacchi neri.

 

I militari hanno sequestrato le canne e i mulinelli, mentre la fauna ittica, essendo ancora viva, è stata rilasciata in acqua. 

 

Sono state inoltre elevate sanzioni amministrative, in base alla Legge regionale, dell’importo di 960 euro.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.