Firenze, ubriaco al pronto soccorso: aggredisce il personale e sfonda una porta a vetri

Cronaca
09/06/2019

Arrestato un 19enne

E' successo nella mattinata di oggi, domenica 9 giugno, quando un giovane, trasportato dall’ambulanza al pronto soccorso dell’Ospedale di Santa Maria Nuova in stato di ubriachezza, ha dato in escandescenza e, alzatosi dalla barella, ha cercato di colpire con calci e pugni medici ed infermieri che cercavano, insieme a personale della sicurezza, di contenerlo.


Protagonista della vicenda, secondo quanto riporta una nota diffusa dai carabinieri, un 19enne di origini peruviane, residente a Firenze e già noto per simili reati, il quale, nel tentativo di lasciare il Pronto Soccorso, è riuscito a rompere con dei pugni una porta a vetri e ad accedere nei corridoi dell’Ospedale, seguìto da una guardia giurata.

 

Allertati dal personale sanitario tramite il 112, sul posto sono intervenute due pattuglie dei carabinieri. Il 19enne, alla vista dei carabinieri, ha provato a scagliarsi anche contro di loro ma dopo una breve resistenza, gli operanti l'hanno arrestarlo per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato ed interruzione di pubblico servizio.

 

Nessuno dei presenti ha riportato lesioni. Nella mattinata di domani sarà giudicato con rito direttissimo.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.