La nuova sede della Fondazione Andrea Bocelli al complesso di San Firenze

Cronaca
11/04/2019

La nuova sede presentata da Bocelli

La Fondazione Andrea Bocelli trova 'casa' nel complesso di San Firenze, dove ha sede anche il Centro Internazionale per le arti dello spettacolo Franco Zeffirelli.

 

"Non solo uffici, ma anche spazi espositivi e polifunzionali aperti alla comunità e soprattutto ai giovani, destinati alla realizzazione di uno specifico progetto culturale rivolto prevalentemente e gratuitamente a bambini e giovani residenti della Città di Firenze, coerentemente con la mission di ABF (Empowring people and communities), prendono forma nella celebre struttura barocca, già sede del tribunale fiorentino", come spiega il comune di Firenze in una nota.

 

La nuova sede della Fondazione è al secondo piano del complesso, dove ABF destinerà una parte degli spazi all’allestimento dei propri uffici operativi e una parte alla realizzazione di laboratori stabili e/o temporanei a beneficio della cittadinanza, dei giovani e studenti del territorio ma anche provenienti da altre regioni e Paesi. 

 

Di concerto con il Comune, che ha concesso i locali in comodato d’uso gratuito per 29 anni, la fondazione si occuperà della manutenzione ordinaria e straordinaria. È previsto uno spazio destinato al libero accesso dei giovani che così potranno suonare strumenti e animare la sede del complesso di San Firenze.

 

Il concetto di “laboratorio vivo”, caro ad ABF, prenderà forma attraverso la creazione di veri e propri spazi destinati all’incontro, al confronto ed alla formazione.  

 

"Ritengo che questa complessa ma appassionante operazione – ha sottolineato il Maestro Bocelli – rappresenti l’avvio di un circolo virtuoso e sono felice che il rapporto tra ABF e Firenze possa trovare tangibile espressione in un luogo, nel cuore della città e a disposizione della città stessa, e delle sue nuove generazioni".

 

“Ringraziamo il Maestro Bocelli per aver scelto la nostra città per  questo innovativo progetto – ha dichiarato il sindaco Nardella –: siamo davvero felici che prenda avvio questa proficua collaborazione e che il complesso di San Firenze, vero e proprio scrigno nel cuore della città, si configuri sempre di più come il palazzo deputato alle arti, alla cultura e alla solidarietà”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.