Scandicci, giardini: in 7 mesi 33 giochi in 14 aree. A breve interventi in altri 6 spazi

Scandicci
08/11/2018

I prossimi interventi

Continuano gli interventi nei giardini di Scandicci. A breve l'ufficio Ambiente e Verde pubblico del Comune installerà tre nuove altalene nei giardini di largo Spontini a Casellina, in quelli di via Burchietti, in piazza De Gasperi nell'area Socet a Vingone, oltre a un gioco a molla nel giardino di piazza Piave, mentre sarà rinnovata la pavimentazione sotto ai giochi del giardino di via Acciaiolo e dell'area della polisportiva a San Giusto.

 

Questi interventi, effettuati con un investimento di 14.782 euro, come riporta una nota del comune di Scandicci, completano un primo lotto di attrezzature ludiche che negli ultimi sette mesi ha visto l'installazione di 33 nuovi giardini per bambini in 14 aree verdi in tutti i quartieri di Scandicci, con un investimento di 110.869 euro iva inclusa da parte del Comune.

 

“Siamo orgogliosi del lavoro portato a termine in questi mesi nei giardini e nei parchi pubblici della città, anche e soprattutto perché tra i 33 giochi abbiamo installato le prime due giostre inclusive accessibili anche a bambini e ragazzi con disabilità, in via Caboto e in via Acciaiolo – dice l'assessora al Verde pubblico Barbara Lombardini – puntiamo sempre più alla qualità delle nostre aree di verde cittadino, all’accessibilità nei nostri spazi pubblici, alla crescita dei nostri cittadini più giovani. Il secondo lotto di installazioni sarà portato a termine nell'arco di un paio di mesi, dopodiché gli investimenti proseguiranno con interventi nell'area Makarenko Torricelli, dove è previsto un percorso fitness, in quella accanto alla Gabbrielli, e al giardino del Viottolone”.

 

I nuovi giochi per bambini scelti dall'Amministrazione Comunale sono in acciaio e Hdpe (polietilene ad alta densità, ovvero plastiche atossiche con particolari caratteristiche di resistenza) progettati per la massima sicurezza.



Questi di seguito gli interventi effettuati nei quartieri di Scandicci a partire dalla metà dello scorso aprile (nei casi in cui si è reso necessario è stata anche sostituita la pavimentazione in gomma sotto le attrezzature ludiche): nel giardino di via Caboto una nuova giostra inclusiva con pavimentazione in gomma colata, una struttura con due torri e due scivoli, quattro sagome con molla, un ponte sospeso, un pannello col gioco del tris e un altro col gioco del planetario; in via Acciaiolo una giostra inclusiva con pavimentazione in gomma colata; in piazza Piave un ponte sospeso con pavimentazione in gomma colata, un gioco della campana su gomma colata, una sagoma di gioco a molla; in via Barontini a San Colombano una sagoma con gioco a molla; nel giardino della Polisportiva di San Giusto due sagome con molla e una torretta con rampa e scivolo; nel giardino di via Marco Polo tre sagome con molla; in via Ponte di Formicola una torretta scivolo con nuova pavimentazione in gomma, una doppia altalena sempre con nuova pavimentazione in gomma, e un bilico; a San Vincenzo a Torri una struttura con due torri e due scivoli e un’altalena doppia, entrambe con nuova pavimentazione in gomma; a San Martino alla Palma due sagome con molla; una sagoma con molla in via degli Stagnacci; in via Gemmi una doppia altalena; una doppia altalena, con nuova pavimentazione in gomma, anche in via della Pace Mondiale; in via Volpini un ponte sospeso; in località Castellare una torretta con scivolo.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.