Prato, tenta di rubare in un camper e minaccia la polizia: fermata con lo spray al peperoncino

Prato
12/07/2019

Denunciata una donna

Si era introdotta in un camper parcheggiato per rubare alcuni oggetti, è stata rintracciata dagli agenti ma, una volta fermata, li ha minacciati con un sasso. Ed è stata così bloccata con l'utilizzo dello spray al peperoncino, e denunciata.

 

È successo a Prato nella serata di mercoledì 10 luglio 2019. La polizia è intervenuta per segnalazione di una "donna che si era introdotta in un camper parcheggiato, forzando una finestra del mezzo e rubando alcuni imprecisati oggetti dal suo interno". Sul posto, gli agenti hanno rintracciato la donna ancora in zona, mentre cercava di allontanarsi in bicicletta, "fermandola e identificandola per una 37enne rom sinti pratese, pluripregiudicata per reati specifici, la quale assumeva da subito una condotta non collaborativa e fortemente aggressiva verso gli Operatori, offendendoli ripetutamente e minacciandoli con un sasso preso sul selciato", riferisce la Questura di Prato.

 

"I ripetuti inviti alla desistenza non venivano acconti dalla donna, tanto che gli Agenti si vedevano costretti ad utilizzare lo spray al peperoncino in dotazione per farle posare la pietra di cui si era armata, che minacciava di lanciare verso di loro. Posta in sicurezza, è stata trovata in possesso di alcuni oggetti di poco valore rubati nel camper, poi restituiti al proprietario del veicolo, per poi la 37enne essere condotta in Questura e denunciata in stato di libertà per i reati di furto aggravato, possesso di oggetti atti all’offesa, resistenza, violenza e minacce a P.U.", conclude la Questura.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.