Firenze, il saluto di Firenze a Lorenzo Orso Tekosher

Cronaca
22/06/2019

Camera ardente a Rifredi

Lorenzo Orso Tekosher torna a casa. Lorenzo, 33 anni, il 18 marzo scorso è rimasto ucciso in Siria, dove si trovava da un anno e mezzo come volontario a combattere con le milizie curde dell'Ypg contro l'Isis. 
 

Due giorni per salutare Orso, che sarà sepolto a Firenze, organizzati dalla famiglia e dagli amici di Lorenzo. 


Domenica 23 giugno alle 9.30 appuntamento al capolinea della Tramvia davanti all'ingresso di Careggi (fermata "Careggi - Ospedale") per accompagnare insieme Orso fino al circolo Sms di Rifredi in Via Vittorio Emanuele 303, dove dalle 10.00 ci sarà la camera ardente, fino alle 20.00.


"All'interno della giornata tutti coloro che vorranno portare un saluto o un omaggio a Lorenzo potranno farlo, con interventi, letture, riflessioni. Nel corso della giornata saranno proiettati materiali video, fotografie e videomessaggi inviati dai compagni in Rojava", fa sapere l'Assemblea Cittadina di Firenze per Orso Tekoser, Familiari, amiche/i di Lorenzo.


Lunedì 24 giugno, alle 10.00, ci sarà un momento di ricordo pubblico sul piazzale delle Porte Sante a San Miniato al Monte.


Dalle 17.00 festa aperta a tutti in ricordo di Orso a Villa Ruspoli, in Via di Montughi 61N.


La famiglia, le amiche e gli amici di Orso  hanno attivato una campagna di crowdfunding presso la piattaforma di PRODUZIONI DAL BASSO, sulla quale sarà possibile effettuare donazioni volte a coprire le spese per il funerale e per l'organizzazione di un'associazione culturale che porti avanti, tramite varie iniziative, gli ideali che Lorenzo aveva abbracciato.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.