Firenze, scoperto 'supermercato del falso': sequestrati oltre 10mila capi contraffatti

Cronaca
20/06/2019

Una denuncia per ricettazione, detenzione e commercializzazione di prodotti con segni falsi

Maxi sequestro di capi contraffatti. Nell’ambito di una mirata attività di contrasto alla commercializzazione di prodotti recanti marchi di fabbrica contraffatti, i Finanzieri del Comando Provinciale di Firenze hanno individuato un’azienda dell’hinterland fiorentino che è risultata coinvolta in un illecito traffico di prodotti contraffatti riconducibili a note griffe. 


L’attività condotta dai finanzieri, come riporta una nota della Gdf, ha portato al sequestro di oltre 10.400 capi ed accessori, che, immessi sul mercato, avrebbero potuto portare a un profitto superiore ai 100.000 euro. 


Il sospetto della frode è emerso, in particolare, proprio sulla base delle caratteristiche dei capi di abbigliamento e degli accessori oggetto di commercializzazione. Venivano, infatti, spiegano le Fiamme Gialle, posti in vendita, anche in forma ambulante, tutte le novità della primavera-estate 2019 a prezzi decisamente al di sotto della media di mercato. 


Gli accertamenti svolti hanno permesso di localizzare il magazzino dove erano stoccati i prodotti, dove una perquisizione locale ha portato a scoprire un vero e proprio supermercato del falso, con capi di abbigliamento e accessori delle più note aziende della moda.


Il responsabile, di nazionalità italiana, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Firenze per i reati di ricettazione, detenzione e commercializzazione di prodotti con segni falsi (artt. 474 e 648 del codice penale). 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.