Prato, svolta organizzativa dei presidi territoriali: incremento delle aperture

Prato
17/06/2019

Si comincia con Poggio a Caiano, Carmignano e Prato sud 

Svolta organizzativa nei presidi territoriali pratesi con l’ampliamento delle aperture, dal lunedì al venerdì, per garantire ai cittadini un più facile accesso ai servizi amministrativi (per esempio per le prenotazioni, la scelta e revoca del medico, il ritiro referti, il rilascio di esenzioni, l’attivazione delle tessere sanitarie), anche durante il periodo estivo.

 

La svolta avrà inizio dai presidi di Poggio a Caiano, Carmignano e Prato sud per poi successivamente estendersi e a quelli di Prato nord, Montemurlo, Vaiano, Cantagallo (la “Bottega della Salute” di Usella) e Vernio.

 

“Solitamente in estate si annunciano limitazioni di orari in questo caso invece – ha dichiarato il direttore del dipartimento del decentramento dottoressa Rita Bonciani- i presidi non solo funzioneranno regolarmente come in ogni giorno dell’anno ma vengono addirittura potenziati e mi complimento con la zona-distretto per aver operato questa importante riorganizzazione pensando alle esigenze dei cittadini”.

 

I nuovi orari entreranno in vigore dal prossimo 24 giugno.

 

Il presidio di Poggio a Caiano (via Giotto,1) sarà aperto anche il lunedì pomeriggio con la seguente articolazione oraria: lunedì 7,30-13,00   14,30-17,30; mercoledì 7,30-13,00; sabato   7,30-13,00.

 

Un’ apertura in più, il giovedì, anche per il presidio di Carmignano (via Redi, 72) con la seguente nuova organizzazione: martedì 7,30-13,00; giovedì 7,30-13,00 e 14,30-17,30; venerdì 7,30-13,00. In questi orari sarà svolta tutta l’attività amministrativa: dall’iscrizione al servizio sanitario nazionale allo svolgimento delle pratiche per il domicilio sanitario, dagli appuntamenti Cup all’accettazione dei prelievi ematici e relativa consegna della risposta.

 

L’azione riorganizzativa più consistente ha riguardato il presidio di Prato-sud (via Roma, 427): qui l’incremento è ancora più consistente con aperture di ben oltre nove ore al giorno (dalle 8 alle 17,30), con orario continuato, dal lunedì al venerdì. In questo presidio, oltre allo svolgimento di tutte le procedure amministrative ora si aggiunge la possibilità di ritirare presso gli sportelli del piano terreno, (invece che al 1° piano), la risposta dei prelievi ematici durante l'intero orario di apertura.

 

“La grande ricchezza di questo nuovo orario, in particolare per i distretti di Poggio e Carmignano– è il commento del direttore della zona-distretto pratese, la dottoressa Lorena Paganelli- consiste non solo nell'ampliamento, ma nel fatto che, per la prima volta, nella nostra Asl venga istituito uno sportello di servizio al cittadino in grado di accogliere, dall'apertura fino alla chiusura, tutte le esigenze dell'utente, dalla pratica amministrativa all'accettazione del prelievo ematico, all'appuntamento Cup, al ritiro del referto, senza che queste pratiche siano costrette in orari specifici e, dunque, limitati”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.