Fiorentina: via Corvino, torna Pradè (e forse Batistuta). Per l'estate Moena e tournée USA

Sport
13/06/2019

Serie di ufficialità nella prima settimana di presidenza Commisso. E c'è l'ipotesi del ritorno del Re Leone...

Giorni di cambiamenti in casa Fiorentina, dopo il passaggio della società dai Della Valle a Commisso e il bagno di folla per il nuovo presidente al Franchi.

 

Mister Rocco, dopo aver dato più poteri a Giancarlo Antognoni, sta lavorando a disegnare la nuova struttura societaria. Separazione consensuale tra la Fiorentina e il vecchio dg Pantaleo Corvino: "È iniziato un nuovo percorso con una nuova proprietà e si è, quindi, ritenuto giusto mettere un punto alla gestione tecnica precedente", la nota ufficiale del club.

 

Di conseguenza, ecco il ritorno di Daniele Pradè con il ruolo di Direttore Sportivo: "Daniele è un professionista di altissimo livello con una comprovata esperienza di successo nel calcio italiano. Conosce molto bene l'ambiente di Firenze, ed ha ottenuto grandi risultati nelle sue stagioni precedenti con il Club. Sono sicuro che ancora una volta farà del suo meglio per la Fiorentina e per Firenze», ha dichiarato il Presidente Commisso.

 

"È un grande onore per me poter tornare alla Fiorentina perché quelli in viola sono stati anni bellissimi. Abbiamo avuto grandi soddisfazioni in tutto ciò che abbiamo realizzato, ma ora è il momento di rimboccarsi le maniche e ricominciare. Ringrazio la nuova Proprietà e, in particolare, il Presidente Commisso, per aver pensato a me. Farò tutto il possibile per ripagare la loro fiducia", ha detto Pradè.

In tutto questo, da definire il ruolo di amministratore delegato, mentre l'ipotesi di un rientro in società di Gabriel Omar Batistuta sta facendo fremere tutta Firenze. Il Re Leone si è detto lusingato e felice, in caso di chiamata della nuova proprietà per un ruolo nella Fiorentina.

 

Di sicuro, Commisso sta toccando le corde giuste per riportare entusiasmo a Firenze, tanto che in vista della campagna abbonamenti per la prossima stagione si sognano le 30 mila tessere. Intanto, ufficializzato il ritiro di Moena: la Fiorentina sarà in val di Fassa dal 6 al 21 luglio, mentre dal 14 luglio il gruppo viola sarà diviso in due parti. Una andrà (presumibilmente 'i titolari') negli States, dove parteciperà all'International Champions Cup, il più prestigioso torneo estivo tra i top club internazionali; l'altra (giovani ed 'esuberi') resterà in Trentino per ultimare la seconda settimana di ritiro.

 

Proprio negli Usa, la Fiorentina giocherà contro il Chivas di Guadalajara (16 luglio presso il Seatgeek Stadium di Bridgeview), contro l’Arsenal il 20 luglio al Bank of America Stadium di Charlotte e contro il Benfica il 24 luglio alla Red Bull Arena di Harrison.

 

(immagini di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.