‘Una vita da social’, la campagna arriva a Firenze con la sua sesta edizione

Cronaca
22/05/2019

La campagna educativa itinerante sui temi dei social network e del cyberbullismo

È arrivata a Firenze, in piazza Santissima Annunziata, la sesta edizione di “Una Vita da Social”, la più imponente campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza.

 

Ha fatto tappa oggi, mercoledì 22 maggio, a Firenze la campagna volta alla sensibilizzazione e alla prevenzione dei rischi connessi all’utilizzo del Web, integrata da momenti di formazione per giovani studenti ed insegnanti. Oltre 350 gli studenti che nella giornata sono stati coinvolti negli incontri frontali iniziati nella mattinata con il saluto agli studenti del Prefetto Laura Lega e del Questore Armando Nanei, all’interno di un truck lungo 18 metri trasformato in aula multimediale e posizionato nella centralissima piazza Santissima Annunziata.

 

Nel corso della giornata gli Agenti specializzati della Polizia Postale e delle Comunicazioni hanno affrontato le tematiche inerenti i social network, anche circa l’uso delle immagini proprie e altrui, nonché del cyberbullismo, con i ragazzi delle scuole primarie e secondarie.

 

Ancora una volta al fianco della Polizia Postale e delle Comunicazioni aziende come Baci Perugina, Facebook, Euronics, FireEye, Google, Instagram, Nexi, Karpesky lab, Skuola.net, Vodafone, WindTre, Youtube.

 

Il progetto “Una vita da social” è considerato dalla Commissione Europea tra le migliori iniziative a livello Comunitario. A Firenze il truck ha sostato fino al primo pomeriggio per poi proseguire verso Napoli.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.