Firenze-Pisa-Livorno, 26 milioni per migliorare la sicurezza

Cronaca
22/05/2019

Alcuni interventi già in corso o appena realizzati

Un piano di interventi straordinari da circa 26 milioni di euro, che si somma all'ordinaria manutenzione e altri investimenti già previsti: la Regione Toscana interviene così per migliorare la sicurezza della strada di grande comunicazione Fi-Pi-Li.

 

La Firenze-Pisa-Livorno è tuttora e sarà ancora di più nei prossimi mesi e anni oggetto di un dettagliato piano di interventi concordato tra la Regione Toscana, la Città Metropolitana di Firenze, le Province di Pisa e Livorno e Anci Toscana.

 

Il Piano presentato oggi, mercoledì 22 maggio, prevede tra gli interventi, alcuni dei quali già in corso o appena realizzati, alcune opere di grande importanza e a lungo attese dal territorio, rende noto in un comunicato l’agenzia di informazione della Giunta Regionale. 

 

Il ripristino della rampa di accesso in corrispondenza dello svincolo di Calambrone - via Quaglierini, a Livorno che ha un costo complessivo di 3,25 milioni e la cui fine dei lavori è prevista per febbraio 2020. 

 

La messa in sicurezza del tratto Ginestra-Montelupo e successivamente del tratto Montelupo-Empoli est: per il primo intervento, a partire dal 27 maggio inizierà il restringimento della viabilità ad una corsia per senso di marcia nell'area interessata dai lavori e l'investimento complessivo è di 6,4 milioni di euro; il secondo intervento avrà invece un costo complessivo di 5,2 milioni di euro e attualmente è in fase di appalto.

 

Il piano prevede interventi di miglioramento generale dell'infrastruttura. Grazie ad un investimento regionale da 4,6 milioni di euro, saranno effettuati: manutenzione straordinaria del viadotto San Colombano nell'area fiorentina, l'adeguamento dei giunti delle barriere new jersey di vari viadotti nel tratto pisano e nel tratto livornese; intervento di manutenzione del ponte Mogadiscio di accesso al Porto di Livorno; l’asfaltatura di varie tratte; la sostituzione dei giunti di appoggio di alcuni viadotti lungo l'intero tracciato; l’adeguamento della segnaletica. Inoltre Avr provvederà a migliorare pulizia, con particolare riferimento alle aree di sosta, decoro e comunicazione a proprio carico.

 

Oltre a questi grandi interventi, fanno parte degli investimenti previsti sulla Fi-Pi-Li: la progettazione di un nuovo svincolo per Montopoli; interventi di risanamento acustico nel comune di Scandicci e nel comune di San Miniato.
 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.