Scandicci, incontro con Gest: garanzie sul trasporto pubblico, 'nuovi bus e maggiore frequenza'

Scandicci
15/05/2019

Incontro per il futuro del trasporto pubblico

Garanzie sul futuro del trasporto pubblico, in particolare su Li-nea e sulla necessità di potenziare la frequenza della tramvia. Sono queste le questioni al centro dell’incontro che si è svolto tra il Sindaco, il Vicesindaco e l'Assessore alla Mobilità del Comune di Scandicci e Jean-Luc Laugaa, amministratore delegato di Gest Spa, l’azienda che gestisce la tramvia di Firenze.

 

L'Amministrazione Comunale ha chiesto precise garanzie sul futuro di Li-nea, dei suoi dipendenti e dell’intero patrimonio di questa azienda locale, “che svolge un servizio indispensabile per la comunità”. Secondo l'Amministrazione Comunale Scandicci ha bisogno di un servizio di trasporto più efficiente, moderno ed ecologico, non solo per il servizio urbano ma anche per la tramvia, che richiede un potenziamento delle frequenze. L’Ad di Gest ha rassicurato sul futuro di Li-nea e di tutti suoi dipendenti, relativamente agli sviluppi della gara regionale dei trasporti. Così riporta una nota del Comune di Scandicci e di Gest Spa.

 

“Tutti i posti di lavoro saranno garantiti. Acquisteremo tutti i beni, bus e immobili e rinnoveremo il parco con nuovi mezzi ecologici. Ci siamo impegnati – ha precisato Jean-Luc Laugaa - ad acquistare 2.100 nuovi bus per abbassare l’anzianità della flotta toscana dagli attuali 14 anni a 6 anni, come nel resto dell’Europa. Siamo anche disponibili a rivedere, insieme al Comune, la rete dei servizi per adeguarla alle nuove esigenze legate allo sviluppo residenziale e produttivo del territorio. Si tratta di impegni scritti nero su bianco nell’offerta con cui ci siamo aggiudicati la gara regionale per la gestione del Tpl”.

 

Secondo l'ad Laugaa il Comune ha ragione quando chiede, “a causa del frequente affollamento, di potenziare le frequenze della linea T1 della tramvia. Intanto proveremo a potenziare le frequenze e, in accordo con i Comuni di Scandicci e Firenze, stiamo lavorando per definire un’offerta del servizio adeguata alla domanda, in modo che da settembre si possa dare un servizio che risponde a questa esigenza crescente”.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.