Firenze, lavori per il parcheggio all’ex Meccanotessile: 80 posti entro settembre

Cronaca
04/05/2019

Il sopralluogo al cantiere

Si è tenuto questa mattina il sopralluogo del sindaco e dell’assessore alla mobilità di Firenze ai lavori del parcheggio dell’ex Meccanotessile.

 

L’intervento, come spiega il comune di Firenze in una nota, interessa la porzione di area prospiciente via Alderotti di circa 2.900 metri quadrati con la demolizione del muro di cinta e la realizzazione del parcheggio pubblico da 80 posti con stalli di sosta disposti a pettine su due file, con una corsia centrale per l’accesso e la manovra.

 

L’area di sosta sarà a una quota inferiore al livello stradale di circa 50 centimetri e le due zone saranno raccordate con una modesta scarpata erbosa dove saranno collocate sedute, rastrelliere per le biciclette e un filare di nuovi alberi. La scelta è caduta sul carpinus betulus fastigiata, la stessa essenza già piantumata lungo la linea T1 Leonardo da Statuto a via Tavanti e che si caratterizza per tolleranza all’inquinamento e resistenza alle malattie, oltre che per essere una pianta autoctona.

 

Completa l’intervento la realizzazione della rete di smaltimento delle acque piovane e dell’impianto di illuminazione pubblica. Il parcheggio sarà accessibile da via Alderotti e separato dal resto dell’area ex Meccanotessile da una recinzione. Prevista anche la riqualificazione con allargamento del marciapiede adiacente all’area del parcheggio.

 

Per il progetto sono stati stanziati 750mila euro. I lavori sono iniziati da qualche giorno e stati preceduti da un intervento di rimozione delle terre di riporto presenti nell’area. L’intervento sarà concluso entro settembre.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.