Firenze, intitolato un giardino a Enzo Bonaventura a 70 anni dalla morte

Cronaca
13/04/2019

Il giardino di via Gino Capponi interno ai locali dell’Università.

A Firenze è stato intitolato un giardino in memoria di Enzo Bonaventura, a 70 anni dalla morte. La cerimonia di intitolazione, in via Gino Capponi, si è svolta ieri, venerdì 12 aprile, alla presenza, tra gli altri, dell’assessore alla Toponomastica e del Rettore dell’Università degli Studi di Firenze Luigi Dei. Bonaventura fu docente di Psicologia all’Università di Firenze, dalla quale fu espulso nel 1938 a causa delle leggi razziali.

 

A lui è stato intitolato il giardino di via Gino Capponi interno ai locali dell’Università.

 

“Enzo Bonaventura ha fatto parte della storia dell’Università di Firenze dalla quale è stato allontanato a causa delle leggi razziali – ha detto il rettore Dei -. L’intitolazione al grande professore e illustre ricercatore di Psicologia di uno spazio frequentato quotidianamente dagli studenti rappresenta un’occasione per tenere alta la memoria di ciò che accadde e che potrebbe di nuovo accadere”.

 

La scelta di dedicare un’area pubblica a Enzo Bonaventura, come riporta una nota del comune di Firenze, fa seguito anche alla richiesta presentata da David Meghnagi, professore presso l’Università degli Studi Roma Tre e direttore del Master Internazionale sulla Shoah. L’iniziativa ha il sostegno dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.