Rubò in una casa e picchiò una donna, individuato un uomo

Cronaca
05/04/2019

Ancora ricercato il complice: portarono via denaro e gioielli per 22 mila euro

Sarebbe stato individuato e rintracciato un uomo accusato di essere l'autore di una rapina in abitazione avvenuta lo scorso 26 ottobre, a Firenze. E' stata così notificata dai Carabinieri un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP su richiesta della Procura della Repubblica di Firenze, a carico di un 45enne georgiano, ritenuto responsabile di rapina in abitazione e lesioni personali in concorso.

 

Il 26 ottobre scorso, infatti, due uomini si erano introdotti all’interno di un appartamento al terzo piano di un palazzo in via Carlo D’Angiò, venendo sorpresi dalla proprietaria, rientrata in casa in anticipo, la quale subì percosse dai due uomini, che così riuscirono a scappare. Nell'occasione, furono rubati denaro e gioielli per un valore di 22 mila euro, mentre la vittima ricorse alle cure mediche con lesioni guaribili in 5 giorni.

 

Come riferiscono i Carabinieri, in sede di indagine era stato ritrovato in casa un biglietto ATAF non utilizzato dalla donna, e grazie al quale era stato ricostruito il percorso dei due ladri, acquisendo le relative immagini delle telecamere di videosorveglianza. Gli uomini così immortalati venivano riconosciuti dalla vittima quali autori della rapina. Ulteriori attività hanno poi consentito di recuperare parte della refurtiva, restituita alla legittima proprietaria, a Reggio Emilia.


L’arrestato, riferiscono i Carabinieri, era già detenuto, per analoghi fatti reato, presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano, mentre il complice, momentaneamente irreperibile, è tuttora ricercato.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.