Scandicci, visita gratuita al Castello dell'Acciaiolo

Arte
04/04/2019

Sabato 6 Aprile

Visita gratuita al Castello dell'Acciaiolo per scoprire la bellezza di alcune sale normalmente chiuse al pubblico.

 

L'appuntamento è Sabato 6 aprile 2019 alle 9,30 al Castello dell'Acciaiolo dove  è in programma un percorso attraverso le sale generalmente chiuse al pubblico, e successivamente una visita al parco con 300 mila tulipani e narcisi del progetto Wander and Pick. La visita è organizzata da Scandicci Open Villas e non è richiesta prenotazione.

 

Il Castello dell’Acciaiuolo , nasce come Villa di Carcherelli, come dimora difensiva. 


Nel XV secolo passò alla famiglia Davizzi e le sue mura fecero da sfondo af una triste vicenda di cronaca nera. Neri Davizzi, il signore del castello, tenne prigioniera la moglie fra queste mura e poi le somministrò del veleno per ucciderla. L'uomo fu scoperto e condannato all'esilio a vita. 

Nel 1546 Roberto di Donato Acciaioli acquistò la villa che assunse l’attuale nome. Nel 1810 i Gentile-Farìnola acquistarono la villa da Nicolò Acciaioli Targioni. Il 14 settembre 1920 l’edificio scandiccese venne dichiarato bene di notevole interesse storico-artistico, come sancito dalla legge Rosadi del 1909. Nel corso del XX secolo, però, la villa fu declassata a fattoria e iniziò un lungo periodo di degrado, conclusosi nel 1999, quando l’Acciaiolo venne acquistato dall’amministrazione comunale che promosse il restauro dell’immobile..

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.