Firenze, violenze sessuali al Varlungo: 25enne (già in carcere) accusato di un altro caso

Cronaca
23/03/2019

Per l'uomo si tratta della quinta ordinanza di custodia cautelare in carcere

Salgono a cinque i casi di violenza sessuale imputati all'uomo accusato degli abusi al Varlungo. Nella mattinata di oggi, sabato 23 marzo, i carabinieri hanno notificato un’ulteriore ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip, a carico del 25enne, già in carcere.


All’esito dell’attività investigativa svolta, a carico del soggetto, come riporta una nota diffusa dai carabinieri, sono stati acquisiti gravi indizi di colpevolezza riguardo un episodio di tentata violenza sessuale e rapina verificatosi il 28 dicembre 2017, ai danni di una cittadina panamense 23enne.

 

Nella circostanza, secondo la ricostruzione, alle ore 21.30 circa in località Varlungo, la vittima è stata afferrata alle spalle, subendo un tentativo di violenza sessuale. Successivamente le è stato strappato di mano il cellulare, rubato dal 25enne.


Il provvedimento cautelare è stato notificato al soggetto presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano, dove l'uomo si trova detenuto in custodia cautelare per altri quattro episodi di violenza sessuale, verificatosi, con analoghe modalità, tra l’agosto 2017 e il settembre 2018 sempre in località Varlungo.

 

Questa è la quinta ordinanza di custodia cautelare in carcere per le indagini cominciate all’epoca e proseguite.

 

Immagine di repertorio

 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.