Prato, vuole gettarsi dal cavalcavia per togliersi la vita: salvato dalla polizia

Prato
23/03/2019

Gli agenti hanno salvato l'uomo

Vuole gettarsi dal cavalcavia per togliersi la vita, ma viene salvato dalla polizia.

 

È successo a Prato nella serata di giovedì 21 marzo 2019. Intorno alle 21.45, la polizia ha ricevuto segnalazione di un uomo che voleva togliersi la vita lanciandosi nel vuoto dal cavalcavia autostradale di via Borgo del Casale. Sul momento, l'uomo era stato trattenuto da alcuni passanti, che avevano provato a "cingerlo al torace con una corda, per impedirgli di dare corso alle sue insane intenzioni", scrive la Questura in una nota.

 

Gli agenti, giunti sul posto, "notato che l’uomo era ormai all’esterno della rete di recinzione di sicurezza del cavalcavia e con i piedi nel vuoto, si sono immediatamente arrampicati sulla struttura metallica, afferrando le braccia e i vestiti dell’uomo, per poi servirsi di una cesoia con la quale hanno tranciato parzialmente la rete del cavalcavia, riuscendo a riportare l’uomo sulla carreggiata, nonostante la ferma opposizione di questo, evidentemente fermamente intenzionato a lasciarsi cadere nel vuoto", continua la polizia.

 

Si tratta di un 47enne pratese "non nuovo a gesti simili": l'uomo è stato poi fatto assistere dal personale 118, e trasportato in ospedale. Uno degli agenti, intervenuto nel salvataggio, ha riportato un trauma muscolare da sforzo, con prognosi di 7 giorni di guarigione.

 

(immagine della Questura di Prato)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.