Parte da Firenze il tour italiano di Aptis, il bus 100% elettrico: corse gratis

Cronaca
22/03/2019

Fino al 3 aprile il bus Aptis sarà in servizio gratuitamente in collaborazione con Ataf

Al via da Firenze il tour italiano di Aptis, il bus 100% elettrico di Alstom. Il bus, dopo Spagna, Francia, Belgio, Olanda e Germania, toccherà da marzo a maggio sei città italiane, partendo da Firenze.

 

Da oggi, venerdì 22 marzo, fino al 3 aprile il bus Aptis sarà in servizio gratuitamente in collaborazione con Ataf. Il bus a zero emissioni, come riporta una nota del comune di Firenze, percorrerà 7 diversi circuiti, dal centro alla periferia: il lunedì circolerà sulla linea 1, il martedì sulla linea 6, il mercoledì sulla linea 14, il giovedì sulla linea 17, il venerdì sulla linea 20, il sabato sulla linea 23 e la domenica sulla linea 32.

 

I passeggeri potranno esprimere il loro gradimento sull’esperienza di viaggio votando a bordo e sui social media con i loro selfie e messaggi per Aptis #iosonoaptis all’account Twitter: @Aptis_Alstom.

 

Alla presentazione del bus elettrico e al viaggio per le vie della città erano presenti il sindaco Dario Nardella, l’assessore alla viabilità Stefano Giorgetti, l’assessore regionale ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli, l’amministratore delegato di Alstom Ferroviaria Michele Viale e l’amministratore delegato di ATAF Gestioni, società del gruppo Busitalia, partner tecnico della tappa di Firenze, Stefano Bonora.

 

“Firenze è orgogliosa di essere la prima città in Italia a sperimentare Aptis, il bus di Alstom 100% elettrico - ha detto il sindaco Nardella - Siamo felici che Alstom abbia scelto di partire dalla nostra città, che si sta confermando un modello a livello nazionale per il trasporto pubblico locale. Le nostre politiche ambientali e di mobilità sono ispirate alla sostenibilità ambientale e siamo convinti che l’elettrico sia una delle principali sfide da giocare per il futuro. Dall’inizio del mandato siamo al lavoro per avere una città sempre più green. Per noi il rispetto dell’ambiente e lo sviluppo della mobilità elettrica sono fondamentali. In questa direzione vanno, infatti, i nostri investimenti: basti pensare allo sviluppo delle linee tramviarie e all’impegno con Regione e Ataf per il rinnovo degli autobus. Ad oggi l’azienda per il trasporto pubblico fiorentino presenta la flotta più giovane e più ‘verde’ del Paese e siamo l’unica città italiana che è pienamente inserita negli standard europei per quanto riguarda la modernità degli autobus e il basso impatto ambientale. Con la sperimentazione di questo nuovo autobus Firenze fa un ulteriore passo in avanti nel settore della mobilità elettrica cittadina”. 

 

“Siamo onorati di iniziare il tour italiano di Aptis proprio da Firenze, una città attenta alla mobilità sostenibile - ha dichiarato il presidente e amministratore Delegato di Alstom Ferroviaria Michele Viale -. Aptis è un autobus elettrico ispirato al mondo dei tram e permette ai passeggeri di vivere un’esperienza di comfort unica a bordo. Ci auguriamo che gli abitanti e i turisti di Firenze abbiamo l’opportunità di apprezzare questo innovativo e-bus, che circolerà gratuitamente per le strade della città fino al 3 aprile”.

 

Cos'ha Aptis di diverso dagli altri bus? Il pavimento ribassato lungo 12 metri e le grandi porte doppie, permettono un'agevole discesa e un accesso facilitato per sedie a rotelle e carrozzine. Grandi finestrini panoramici forniscono una superficie vetrata più grande del 20% rispetto a quella dei bus tradizionali che insieme a un’esclusiva area salottino, ne completano il design. Aptis ha vinto il premio per l’innovazione alla fiera Busworld nel 2017. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.