Ricercati per reati commessi in Belgio: arrestati a Prato

Prato
21/03/2019

Mandato di arresto europeo per 'detenzione di materiale pornografico attraverso lo sfruttamento di minori, tratta di esseri umani e associazione a delinquere'

Erano ricercati con mandato di arresto europeo per reati commessi in Belgio. Sono stati trovati ed arrestati a Prato.

 

La Squadra Mobile – sezione Catturandi della Questura di Prato ha tratto in arresto lunedì 18 marzo 2019, in esecuzione di mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria Belga di Anversa, un 39enne della Sierra Leone e una 36enne nigeriana, coniugi conviventi residenti a Prato, in una frazione della zona sud della città, in Italia regolarmente soggiornanti con precedenti di polizia per reati comuni.

 

Come riferisce la Questura, la coppia era destinataria del mandato di arresto europeo, emesso in relazione alla commissione di reati, commessi in Belgio, di "detenzione di materiale pornografico attraverso lo sfruttamento di minori, tratta di esseri umani, associazione a delinquere": i due sono stati rintracciati presso la loro abitazione pratese ed arrestati. Poi sono stati portati a Sollicciano.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.