Prato, scritte nazi-fasciste davanti alle sedi Anpi e Pd. Il sindaco Biffoni: ‘È vergognoso’

Prato
19/03/2019

Cresce la tensione in vista del corteo di Forza Nuova

Svastiche, scritte neofasciste e campanelli imbrattati. È così che sono state trovate questa mattina, martedì 19 marzo, le sedi della Casa del combattente e del Partito Democratico a Prato

 

"La nostra Città non lascia spazio all'odio e rigetta con forza questi gesti antidemocratici. In passato sono state fatte queste scritte contro di me e ho minimizzato derubricandolo al gesto isolato di un idiota – avrebbe sottolineato il sindaco Matteo Biffoni - Oggi, in questo contesto invece, sono fortemente preoccupato”.

 

Appena saputo dell'accaduto questa mattina il sindaco si è diretto alla sede dell’Anpi e del Partito democratico per esprimere solidarietà, si legge in un comunicato del Comune pratese: "Quanto è accaduto è vergognoso – avrebbe affermato Biffoni - Prato è una città democratica che rispetta ogni diversità di vedute, di posizioni politiche, di credo, ma solo nel perimetro dei valori della Costituzione. Prato non lascia spazio all'odio e alla violenza, alla xenofobia e alla mancanza di rispetto. Non resteremo mai indifferenti davanti a questi episodi, non permetteremo  a nessuno di minare i principi fondamentali della nostra comunità".

 

“Come ripeto da dieci giorni chiediamo che non venga autorizzato il corteo di Forza Nuova che vuole celebrare i 100 anni dei Fasci di combattimento anche per il rischio di infiltrazioni come già accaduto in passato in altre città – avrebbe ribadito così Biffoni la sua preoccupazione per la manifestazione annunciata da Forza Nuova - Ho massima fiducia nella competenza delle istituzioni chiamate a decidere sulla manifestazione, ma continuo a ripetere che la nostra Città deve essere tutelata e non può in alcun modo essere messa a rischio da manifestazioni così provocatorie e pericolose per l'ordine pubblico".

 

Foto tratta dalla pagina Facebook “Pd Prato”
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.