Scandicci, lavori in 8 strade e abbattimento barriere architettoniche: interventi per 590 mila euro

Scandicci
18/03/2019

Rifacimento delle strade e un percorso accessibile verso il centro

Riqualificazione delle vie Bassa, di Sollicciano e del Pantano, delle vie Rialdoli, Donizetti con la predisposizione dell'illuminazione pubblica, Redi, Mensa Arcivescovile e Torricelli; oltre ai lavori di riqualificazione in queste otto strade, è fissata anche una serie di interventi capillari per l'abbattimento delle barriere architettoniche lungo tutta via Donizetti, da piazza Di Vittorio fino all'incrocio con via Rialdoli, per un percorso completamente accessibile ai disabili che si muovono in carrozzina tra i quartieri di Casellina e Scandicci Centro. Sono gli interventi in programma a Scandicci.

 

Tutti questi lavori sono stati affidati dal Comune di Scandicci per un importo totale di 590.414 iva inclusa, come secondo contratto nel quadro della gara d'appalto unificata di Scandicci e Lastra a Signa (il primo contratto è in fase di esecuzione con un investimento di 443 mila euro); le due Amministrazioni comunali a fine 2017 hanno infatti firmato un accordo quadro – seguito da un gara d'appalto che ha aggiudicato i lavori di entrambe le Amministrazioni comunali ad un'unica ditta appaltatrice, la Tenci Tullio srl di Castell'Azzara (Gr) - che prevede lavori complessivi per 2,673 milioni di euro su strade, marciapiedi e piazze dei due comuni, 2,123 milioni dei quali sono destinati a Scandicci. Così riporta una nota del Comune.

 

“Priorità assoluta alla sicurezza stradale e all'abbattimento delle barriere architettoniche nella nostra città, assieme alla riqualificazione degli spazi pubblici – dice il Sindaco Sandro Fallani – proseguiamo così con il rifacimento e la riqualificazione delle strade, secondo priorità dettate dalle condizioni dell'asfalto e dalle condizioni di traffico; ricordiamo che in parallelo stiamo rifacendo gli attraversamenti pedonali e la segnaletica nei quartieri, con un piano biennale sempre finalizzato alla sicurezza dei pedoni e di tutti gli utenti della strada. Questo contratto è inoltre molto importante per l'intervento di abbattimento di tutte le barriere architettoniche in via Donizetti, che sarà realizzato nel 2019 e rappresenta un passo importante da prendere come riferimento anche per tanti progetti futuri. Costruire una città sempre più accessibile richiede un impegno e un'attenzione costante in tutti i gli interventi, i progetti e le nostre decisioni, è una politica da attuare a passi grandi e piccoli a seconda delle circostanze”.

 

Nel piano di riqualificazione delle strade e dei marciapiedi approvato dalla Giunta, all'interno del quale si trova l'abbattimento delle barriere architettoniche di via Donizetti, è fissato che “per ogni intervento sarà posta particolare cura nell'adeguamento a norma degli attraversamenti pedonali, mediante la realizzazione dei raccordi tra marciapiedi e piano della carreggiata e l'installazione della segnaletica tattilo plantare per i non vedenti”.

 

“L'appalto unico con il Comune di Lastra a Signa ci consente di ottenere economie di scala importanti – dice l'assessore ai Lavori pubblici e Vicesindaco Andrea Giorgi – quindi risparmi che ci permettono di intervenire in più strade possibile, in base ad un programma che aggiorniamo via via che i diversi interventi vengono realizzati: l'obiettivo è quello di andare incontro alla cittadinanza dando sempre priorità alle esigenze più importanti”.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.