Firenze, Capodanno Fiorentino e Persiano alla Limonaia di Villa Strozzi

Fiere
13/03/2019

La terza edizione

E' il “Capodanno Fiorentino e Persiano” l'evento presentato dall’Associazione Atelier De Angelis-Maison d’Artiste, in collaborazione con il Quartiere 4, che si terrà dal 19 al 25 marzo 2019, alla Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana 77, Firenze).

 

La terza edizione si concentrerà su arti visive e performative, musica e artigianato.

 

 

“La Limonaia di Villa Strozzi torna ad essere il teatro di una rinascita, grazie alla nuova edizione del ‘Capodanno Fiorentino e Persiano’, una manifestazione – dice il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni – che accogliamo molto volentieri in uno dei nostri spazi più belli e prestigiosi. Con le attività e la filosofia proposte dall’Associazione Atelier De Angelis-Maison d’Artiste, entriamo nella primavera sia dalla porta principale dell’equinozio, sia attraverso altri mille ingressi, con creatività, passione, condivisione di esperienze e punti di vista. La nuova stagione che si risveglia e avanza diviene così una fonte di incontro delle tradizioni, delle arti e della socialità e fa vivere a tutti noi importanti emozioni di umanità e cultura”.

 

All'inaugurazione di martedì 19 marzo, alle 17.30, saranno presenti il Sindaco di Firenze Dario Nardella, Il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani e il Presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni. Il Maestro Andrea Pennati eseguirà in prima assoluta un'opera del compositore Michele Sarti presentata dalla musicista Monica Cioci.

 

"La festa – concludono Fiamma Antoni Ciotti e Benedetta De Angelis – si concluderà lunedì 25 marzo, Capodanno Fiorentino, con un brindisi di saluto, un Concerto degli allievi della Scuola Waldorf e il Salto del Fuoco, simbolo di passaggio all’anno nuovo”. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.