Arriva 'InformaBene', il sistema del Comune del Bagno a Ripoli che avverte i cittadini sulle allerte della Protezione Civile

Cronaca
13/03/2019

Il servizio è gratuito

"InformaBene", il servizio per i cittadini del Comune di Bagno a Ripoli, cerca di ampliare la rete di azione.

 

Il sistema prevede l'invio tramite sms e smail delle comunicazioni del Centro intercomunale di Protezione civile in caso di emergenza. Sono circa 3500 famiglie, appartenenti agli studenti delle scuole ripolesi, ad essersi già iscritte, secondo quanto riporta una nota del Comune.

 

 “Il nostro obiettivo - spiega il sindaco Francesco Casini - è estendere il servizio a tutta la popolazione, un cittadino correttamente informato sui rischi è un cittadino più sicuro e tutelato in caso di urgenza e evento avverso. Per questo abbiamo deciso di investire e mettere in campo il nuovo progetto 'InformaBene'”.

 

Chi vuole iscriversi al database può farlo compilando l'apposito modulo reperibile sul sito del Comune e del Centro Intercomunale.

 

Chi si registra a “InformaBene” riceverà notizie a carattere di allerta meteorologica e comunicazioni di emergenza emesse dal servizio di Protezione civile del Centro intercomunale del quale il Comune di Bagno a Ripoli è capofila. Le comunicazioni potranno essere recapitate attraverso un messaggio sul proprio telefono cellulare, una mail all'indirizzo di posta elettronica, tramite la App di Telegram o con una telefonata vocale.

 

I contatti riceveranno le comunicazione di allerta in maniera mirata e specifica in base alla zona di residenza oppure in maniera generalizzata in base alla gravità dell'evento emergenziale in atto.Il servizio è gratuito.

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.