Firenze, uomo sale sulla balaustra della Loggia dei Lanzi

Cronaca
01/03/2019

E' lo stesso uomo che aggredì Marina Abramovic a Palazzo Strozzi

Paura in piazza della Signoria nella mattinata di oggi, venerdì 1 marzo 2019.

 

Un uomo è salito in piedi sulla balaustra della Loggia dei Lanzi, minacciando di buttarsi di sotto. Sul posto i Vigili del Fuoco, la Polizia Municipale e la Polizia di Stato.

 

I Vigili del Fuoco, intervenuti con tre mezzi, hanno gonfiato il telo da salto posizionandolo sotto l'uomo. Fortunatamente, l'uomo poi ha desistito dal suo intento, rientrando sulla terrazza.

 

Si tratta, fanno sapere i carabinieri, di un artista ceco, classe '67. L'uomo si è arrampicato sul parapetto della terrazza degli Uffizi sopra la Loggia dei Lanzi, abbracciando una scultura di Antony Gormley. Durante questa fase, richiedeva, per scendere dalla balaustra, di parlare con il Direttore degli Uffizi, giunto qualche minuto dopo. Dopo il colloquio avuto con i carabinieri ed il direttore Schmidt, i militari si sono avvicinati al soggetto e, con la scusa di fargli leggere un documento che gli porgeva il Comandante della Stazione, sono riusciti ad afferrarlo togliendolo di peso dalla pericolosa posizione per essere poi accompagnato alla Stazione dei carabinieri dove ha incontrato privatamente il dott. Schmidt, che gli avrebbe promesso di visitare la sua collezione di opere in via de' Ginori. Al termine degli accertamenti, l'uomo si è fatto accompagnare in ospedale a Santa Maria Nuova per accertamenti.

 

Si tratta della stessa persona che l'11.01.2018 ha imbrattaro una scultura di Fisher collocata temporaneamente in Piazza della Signoria, il 13.06.2018 a Palazzo Strozzi si è arrampicato su opere d'arte esposte esibendo a due metri d'altezza un quadro di sua realizzazione, il 23.09.2018, presso Palazzo Strozzi, colpì con un quadro di sua realizzazione l'artista Marina Abramovic che stava presentando la sua mostra alla stampa. 


La scultura della Loggia dei Lanzi non ha riportato alcun danno. L'uomo è stato denunciato per procurato allarme.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.