Firenze, monitoraggio Arpat per i depositi BusItalia ed ExSita

Cronaca
19/02/2019

Mozione approvata all'unanimità

Approvato il monitoraggio Arpat per la qualità dell'aria nei depositi di Via Cadorna di Bus Italia e in via Santa Caterina da Siena “ex Sita”.

 

“A seguito anche di sopralluoghi che abbiamo effettuato e alle numerose segnalazioni dei fiorentini non potevamo non sostenere questa mozione. E' necessario che vi sia un controllo delle polveri sottili nella zona e non solo, ma che sia anche necessario attivare un percorso con i gestori dei depositi per individuare nuove aree per allocare i mezzi di trasporto pubblico”.  spiegaTommaso Grassi capogruppo di Firenze riparte a sinistra, nella nota lasciata dal comune,. 

 

“La salute dei cittadini – conclude Grassi – è una priorità assoluta. Oggi abbiamo sancito il primo passo per attivare un percorso di controllo e di ripristino delle condizioni di salubrità e vivibilità. Saremo attenti e vigili per far sì che si trovino soluzioni al problema”.

 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.