Firenze, i gatti e le biblioteche: eventi alla Buonarroti sul rapporto tra libri e felini

spettacoli
13/02/2019

I gatti 'amici' delle biblioteche fiorentine

I gatti amano le biblioteche di Firenze e dintorni, non sono mancati infatti felini che hanno preso “casa” nelle biblioteche fiorentine, arrivando a frequentarle quotidianamente e a diventarne mascotte amate dagli utenti e coccolate dai bibliotecari. C’è per esempio Titta, una gattina che si era stabilita alla biblioteca dell’Orticoltura dove è rimasta fino alla sua morte nel 2016: gli scaffali della biblioteca erano la sua casa, ma usciva e girava anche nel giardino. Il suo angolo prediletto era il front office della biblioteca e gli utenti si erano affezionati e le portavano un po’ di croccantini ogni giorno.

 

Oppure Pepito, ormai storico frequentatore della Biblioteca "Ragionieri" di Sesto Fiorentino, a ancora Metello, che ama intrufolarsi nella Biblioteca di Vaglia (tutte aderenti allo Sdiaf fiorentino).

 

“Per sancire questo amore abbiamo organizzato diversi appuntamenti alla Biblioteca Buonarroti – ha detto l’assessore Massimo Fratini – nel corso dei quali saranno raccontate le storie dei gatti e delle biblioteche di tutto il mondo e saranno lette le più belle poesie e racconti che nel corso dei secoli sono state dedicate ai gatti. Invito tutti a partecipare, sono appuntamenti da non perdere per amare ancora di più la letteratura e i nostri gatti”.

 

In occasione della Festa del gatto del 17 febbraio prossimo, gli appuntamenti sono stati organizzati per lunedì 18 febbraio alle ore 17 quando alla Buonarroti ci sarà un pomeriggio interamente dedicato al micio con tre eventi dal titolo “Gatti e poesia... unione felice. Concediti un attimo, leggi una poesia, osserva un gatto”. Nell’occasione sarà inaugurata la mostrafotografica "Gatti e libri" (la mostra sarà visitabile, in orario di apertura della biblioteca, fino al 2 marzo prossimo). Sarà inoltre  presentata la pubblicazione della Biblioteca Buonarroti "Gatti e poesia... unione felice, per suggellare la stretta unione fra gatti e letteratura e la giornata continuerà con la conferenza "Empatia, comunicazione e relazione nei contesti della DVF-RSA "Il Gignoro", attraverso interventi assistiti con gli animali (Pet Therapy), a cura di Stefania Crescioli, educatrice, ed Esther Amrein, coordinatore Rsa "Il Gignoro".

 

Gli eventi dedicati al gatto si svolgeranno anche mercoledì 20 febbraio alle ore 17:30, sempre alla biblioteca Buonarruoti, con una conferenza dal titolo "Gatti di nessuno e volontari: vari aspetti di un legame speciale. Quando l'amore rende liberi, gatti e gattari", a cura di Cristina Volpini, naturalista, e Niccolò Adreani, operatore gattile Ama di Bagno a Ripoli.

 

Infine nei sabati mattina dedicati ai più piccoli, il 2 marzo, alle ore 10.30 lo staff della Biblioteca farà una lettura animata tratta da "il Gatto con gli stivali".  

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.