Campi, denunciato per aver importato alimenti nocivi

Campi Bisenzio
08/02/2019

Sequestrata oltre una tonnellata di alimenti

Denunciato per aver importato prodotti alimentari di origine animale dalla Cina, per commercio di alimenti nocivi, informazioni sugli alimenti ai consumatori e frode in commercio.

 

Ieri pomeriggio, giovedì 7 febbraio, i carabinieri dei NAS di Firenze, coadiuvati dall’Arma territoriale, nell’ambito di un’attività, a conclusione di accertamenti presso una società di importazione e vendita all’ingrosso di generi alimentari a Campi Bisenzio, hanno denunciato un 35enne cinese

 

Gli operanti hanno accertato che la società aveva illegalmente importato dalla Cina e commercializzato, in favore di un supermercato sito in Prato, del granulato per brodo che, sottoposto ad analisi di laboratorio, è risultato non regolamentare per la presenza di alimenti di origine animale, rende noto l’Arma in un comunicato. 

 

Sempre nel medesimo contesto ispettivo, hanno sottoposto a sequestro penale numerosi alimenti di produzione e provenienza cinese, in particolare: 9600 confezioni di “granulated chicken flavour buillon” contenente pollo e maiale non dichiarati nell’etichetta in lingua italiana; e 405 confezioni di una bevanda sulle cui etichette in lingua italiana era stata omessa la presenza di latte, allergene alimentare, con conseguente pericolo per la salute del consumatore.

 

In totale, è stata sequestrata oltre una tonnellata di alimenti, per un valore di 15mila euro.
 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.