Prato, ketamina e marijuana in un locale: arrestato il gestore

Prato

Arrestato il gestore del locale

Controllo della polizia nella serata di lunedì 4 febbraio 2019 a Prato, in un locale di intrattenimento gestito da cittadini cinesi. "Nel corso dell’accertamento, alcuni presenti cercavano di defilarsi lasciando sul pavimento  involucri contenenti  piccoli quantitativi di marijuana", scrive la Questura in una nota. Uno dei presenti, "cercava di disfarsi  di una bustina di ketamina del peso di 4,5 grammi", in relazione alla quale il possessore dichiarava di detenerla per uso personale e di consumarla in occasione del festeggiamento del capodanno cinese: è stato così segnalato all'Autorità Amministrativa.

 

E' stato poi identificato il gestore del locale, un cittadino cinese di 41 anni con precedenti specifici di polizia in tema di spaccio di stupefacenti: l'uomo, "in evidenze imbarazzo per la presenza degli operatori ed il controllo in atto, cercava di armeggiare qualcosa dietro il bancone, risultato essere un pacchetto di sigarette all’interno del quale  erano custodite  due bustine in cellophane contenenti 14.30 grammi di ketamina e una bustina con frammenti di pastiglia" sempre di ketamina. "La conseguente perquisizione personale consentiva il rinvenimento di euro 305  in banconote di piccolo taglio sottoposte a sequestro poiché ritenuto provento dell’attività di spaccio", continua la Questura.

 

"Alla luce dei riscontri effettuati, in considerazione del luogo, già in passato ritrovo di spacciatori ed assuntori di stupefacente", ed alla personalità del titolare, il 41enne è stato tratto in arresto "poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente", conclude la Questura.

 

(immagine della Questura)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.