Firenze, restauro Sala degli Elementi a Palazzo Vecchio: torna visibile parte del soffitto

Arte
01/02/2019

Il restauro è iniziato nel 2017

Sta per terminare il restauro della Sala degli Elementi di Palazzo Vecchio. Il restauro è iniziato nel 2017 e terminerà a primavera. I lavori, che hanno lasciato fruibile la Sala con un percorso parziale, hanno svelato colori e particolari originali delle pareti e a breve sarà completamente rimesso a nuovo anche il soffitto, come riporta una nota del comune di Firenze.

 

Il restauro ha ricevuto il finanziamento dalla Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti Onlus per oltre 800mila euro ed è inserito nel progetto Flic (Florence I care) che coinvolge i privati nel restauro dei beni culturali cittadini.

 

Il restauro si è composto da due fasi: è iniziato dalle pareti (costo 475mila euro) e poi è proseguito sul soffitto (345mila euro) grazie alla sensibilità della Fondazione. I restauratori hanno provveduto a operazioni di pulitura, stuccatura, riparazione di fessurazioni e distacchi di materiale, recupero dei colori originali e delle decorazioni delle parti lignee. L’ultimo restauro completo della Sala risaliva agli anni Sessanta.

 

“Finalmente – ha affermato il sindaco Dario Nardella – stiamo per riportare a tutta la sua bellezza una sala maestosa e preziosa che apre il Quartiere degli Elementi e che si affaccia sulla Terrazza di Saturno. Il museo di Palazzo Vecchio è da alcuni anni al centro di un diffuso progetto di valorizzazione che punta ad allargare la superficie museale, ad aumentare i servizi al pubblico e a recuperare gli ambienti di pregio. Ringraziamo sentitamente Giovanna Sacchetti, presidente della Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti Onlus, che ha reso possibile questo restauro”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.