Si blocca la carta, danneggia lo sportello automatico alle Poste e minaccia il personale: arrestato

Cronaca
22/01/2019

Dopo aver danneggiato lo sportello automatico, minacciava di dar fuoco all'ufficio postale

E' stato arrestato a Bagno a Ripoli un uomo per aver danneggiato lo sportello automatico ad un ufficio postale, e per aver minacciato il personale presente.

 

E' successo ieri pomeriggio, lunedì 21 gennaio 2019, a Bagno a Ripoli, dove i Carabinieri sono intervenuti per la segnalazione di un uomo che, "dopo aver dato in escandescenza, stava danneggiando lo sportello automatico posto all’esterno". Sul posto, i militari "notavano immediatamente un soggetto ancora davanti al postamat che, alla vista dei Carabinieri, si allontanava entrando all’interno dell’ufficio postale".

 

I Carabinieri, "riscontrando un vistoso danneggiamento dello schermo dello sportello automatico, bloccavano il responsabile, un 32enne albanese residente nella provincia di Siena e già noto alle forze dell’ordine": come ricostruito dai militari, l'uomo si sarebbe recato all'interno dell’ufficio "per riavere la carta postepay che l’apparecchio gli aveva trattenuto, a seguito di un’errata digitazione del pin. Gli impiegati, però, non potevano soddisfare la richiesta in quanto la carta era intestata alla compagna dell’uomo, non presente. Il 32enne, dopo aver più volte preteso invano la restituzione anche minacciando i presenti, staccava un pezzo metallico dello stesso sportello automatico e frantumava lo schermo colpendolo ripetutamente, rendendo inservibile il dispositivo", riferiscono i Carabinieri.

 

Nonostante la presenza dei militari, "il responsabile continuava a minacciare gli impiegati ed il direttore di appiccare il fuoco all’ufficio postale, nel caso in cui non avesse riavuto la carta postepay", concludono i Carabinieri. Il 32enne è stato così dichiarato in stato di arresto per il danneggiamento e le minacce aggravate, e sarà giudicato con rito direttissimo che si terrà nella mattinata di domani.
 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.