Volley, Coppa Italia: Savino Del Bene batte Il Bisonte Firenze 3-1

Sport
16/01/2019

Sabato il match di ritorno a Scandicci

Derby fiorentino per l’andata dei quarti di finale della Coppa Italia 2019 di pallavolo femminile. Una partita giocata ieri sera, martedì 15 gennaio, al Mandela Forum di Firenze davanti circa 2500 spettatori e che ha visto la Savino del Bene Scandicci portarsi a casa tre punti importanti, prevalendo su Il Bisonte Firenze.

 

Le ragazze di coach Parisi si sono subito imposte nel primo set, chiudendolo 18-25.

 

Nel secondo parziale, sul 6 pari il Bisonte ha deciso di non far cadere a terra più nessuna palla, costringendo la Savino Del Bene a chiedere il time out sul 10-6. Anche dopo la pausa la squadra di coach Caprara non si è fermata e, tirando fuori la grinta, ha chiuso il set a suo favore: 25-18.

 

Inizio un po’ difficile quello del terzo set per le bisontine, con Lippman costretta a uscire dal campo dopo aver battuto la testa cercando di recuperare un pallone vicino ai led pubblicitari a bordo campo. Nonostante i time out e i cambi effettuati, la squadra di casa non è riuscita a ingranare la marcia giusta e il terzo parziale si è concluso con un 16-25.

 

Sorokaite, Daalerop e Alberti hanno provato nel quarto tempo a tenere il passo della Savino Del Bene, annullando anche i primi due set point, ma il set è finito 22-25 per il team di Scandicci.

 

Protagonista della partita Isabelle Haak, premiata come MVP grazie ai 23 punti messi a segno e che hanno portato la Savino Del Bene alla vittoria. 

 

La cornice stasera era stupenda e la partita è stata molto bella, giocata da entrambe le squadre. Noi abbiamo faticato come sempre ad incidere con la battuta, purtroppo ancora ci manca quel fondamentale, abbiamo sofferto anche il loro muro nonostante un'altra nostra grande prestazione in attacco di cui sono molto fiero ed orgoglioso. Abbiamo fatto anche una grande prestazione a livello difensivo perché loro attaccano dei palloni ad altezze siderali, praticamente intoccabili, però siamo stati bravi a soffrire in difesa e a riuscire a rimanere in partita fino all'ultimo - ha commentato Giovanni Caprara - La squadra continua a giocare bene, continua a darmi grandi soddisfazioni, penso, quindi, che dobbiamo essere contenti della prestazione. Sabato a Scandicci dobbiamo vincere e anche arrivare al tie break non avrebbe cambiato le cose: sarà molto difficile, ma ovviamente ci proveremo. Oggi non esiste rammarico. Questa partita ci serve molto per crescere ed imparare perché noi siamo una squadra molto giovane che deve crescere e dobbiamo migliorare su qualche piccolo dettaglio che le ragazze già conoscono, quindi domani saremo già a lavoro cercando di analizzare gli aspetti su cui ci dobbiamo perfezionare. Siamo in fiducia, c'è armonia e tanta soddisfazione per l'ottimo lavoro svolto. Noi oggi non avevamo alcun tipo di pressione addosso, ovviamente abbiamo sbagliato alcune cose tecniche che non ci sono riuscite anche per merito dell'ottima difesa avversaria, ma posso assicurare che le mie ragazze in questo momento non sono soggette ad alcun tipo di pressione”.

 

Un risultato che mette Lucia Bosetti, Ofelia Malinov e compagne in una posizione vantaggiosa in vista del ritorno che si giocherà sabato 19 gennaio al Palasport di Scandicci: in palio l’accesso alla Final Four di Coppa Italia, il 2 e il 3 febbraio a Verona.

 

 

Elena Manetti
 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.