Firenze, Festa di Natale al Mandela per 800 anziani dei Centri dell’età libera

Cronaca
14/12/2018

Nardella: 'Hanno un'energia unica e voglia di stare insieme'

Festa di Natale con il sindaco Dario Nardella e l’assessore al Welfare Sara Funaro  per ottocento anziani che frequentano i Centri dell’età libera cittadini. L'iniziativa si è tenuta ieri, giovedì 13 dicembre 2018, al Mandela Forum a Firenze. Oltre allo scambio di auguri, per i nonni fiorentini il pranzo è stata l’occasione per divertirsi e trascorrere un po’ di tempo con il sindaco, l’assessore e i presidenti dei cinque Quartieri.


“È la prima volta che con l’assessorato al Welfare, grazie alla collaborazione di molti soggetti, abbiamo riunito un grande numero di anziani fiorentini per scambiarci gli auguri di Natale - ha detto il sindaco Nardella - hanno un’energia unica, hanno voglia di stare insieme e fare tante cose e molti di loro sono impegnati nel volontariato e in attività sociali e culturali. Per Firenze gli anziani non sono un problema ma un’opportunità incredibile, un patrimonio di memoria e relazioni umane e di valori”. “Per questo, noi diamo tutta l’attenzione possibile a questa anima della città - ha continuato il sindaco - che non va lasciata sola, ma va coccolata e ringraziata perché molti di loro sono la colonna portante del welfare delle famiglie fiorentine: badano i nipoti, aiutano figli e si rendono sempre disponibili. Sono un’energia insostituibile e per questo meritano la gratitudine e tutta l’attenzione del nostro Comune”.


“Un grazie di cuore a tutti coloro che ci hanno permesso di realizzare questa bella iniziativa - ha detto l’assessore Funaro -. Dopo il pomeriggio di festa dello scorso dicembre, quest’anno abbiamo pensato di dedicare ai nostri anziani un pranzo di Natale per ringraziarli per quello che fanno tutti i giorni. I Centri dell’età libera, con i volontari, sono una rete straordinaria sul territorio dove gli anziani possono socializzare e divertirsi”. 
 

Molti dei presenti hanno chiesto al sindaco dell’aeroporto: “È bello che ottocento anziani si esprimano a favore dell’aeroporto. È la dimostrazione che non è un’opera per qualche ricco magnate, ma è un progetto per tutta la città, anche per chi magari non ha mai preso l’aereo. Tutto ciò è molto significativo, ci fa piacere e ci incoraggia in questa importante battaglia”.
 

Gli anziani si sono esibiti nel cantare, suonare e recitare poesie scritte da loro stessi. In questo clima di festa il sindaco ha esibito la sua abilità nel suonare il violino e si è cimentato anche con il mandolino, mentre insieme con i cinque presidenti dei Quartieri tutti gli ospiti hanno intonato l’inno della Fiorentina. 
 

Il pranzo è stato possibile grazie a Bellesi Caffè Neri, che ha offerto catering e tovaglie, Guido Guidi (fornitura dei tavoli), Consorzio Chianti Classico (vino), Group (movimentazione e facchinaggio), Coop Firenze (dolci natalizi, spumante e vettovaglie), l’istituto alberghiero Buontalenti (che ha offerto il servizio), la Misericordia di Campo di Marte, il Mandela Forum e Alia.

 

(foto del Comune)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.