Fucecchio, minaccia i genitori con un coltello: arrestato 44enne per maltrattamenti in famiglia

Empoli
10/12/2018

I carabinieri erano intervenuti tre volte in 24 ore

Maltrattamenti nei confronti dei genitori, tre interventi dei carabinieri in 24 ore e l’arresto del figlio. È quanto è successo a Fucecchio nella giornata di ieri, domenica 9 dicembre.

 

Ieri sera i militari sono intervenuti nell’abitazione di un uomo 44enne, che vive con i genitori, su richiesta del vicino di casa. Il padre, infatti, era riuscito a scappare da casa e aveva chiesto aiuto poiché il figlio, con problemi di tossicodipendenza, dopo il rifiuto dei genitori di prestargli soldi per comprare la droga, li aveva minacciati con un coltello.

 

In 24 ore i carabinieri avevano già fatto tre interventi per liti in famiglia “dove i genitori, di 78 e 76 anni, avevano espresso preoccupazione per il figlio che, da qualche mese, non era più gestibile”, rende noto l’Arma in una nota. 

 

La pattuglia di Fucecchio, nuovamente intervenuta, ha trovato il padre fuori casa e la madre rannicchiata a letto sotto le coperte. Il figlio invece, apparentemente calmo, girovagava per casa. 

 

Secondo quanto ricostruito, il 44enne, durante la notte, in stato di alterazione psicofisica, si era introdotto nella camera da letto dei genitori, li aveva svegliati e aveva chiesto loro stupefacenti. Al rifiuto degli anziani avrebbe iniziato a distruggere tutto ciò che capitava, per poi minacciare i genitori, ripetendo che avrebbe sgozzato entrambi con il suo coltello da guerra. Al tentativo del padre di contattare il 112, il figlio gli avrebbe strappato di mano il cellulare, lanciandolo a terra.

 

I carabinieri hanno quindi arrestato il 44enne, che è stato portato nel carcere di Sollicciano.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.