Firenze, la Manifattura Tabacchi diventa la casa del contemporaneo tra formazione, turismo e artigianato

Cronaca
06/12/2018

Una casa di formazione, cultura, turismo e artigianato contemporaneo

Una casa di formazione, cultura, turismo e artigianato contemporaneo dal Boulevard pedonale, alla ‘strada degli artigiani’, alla piazza dell’Orologio.

 

Questa, come riporta in una nota il comune di Firenze, è la nuova vita della Manifattura Tabacchi che diventerà un centro di opportunità per la città. È quanto prevede il piano di recupero del complesso monumentale adottato oggi, 6 dicembre, dalla giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore all’Urbanistica Giovanni Bettarini. Un piano che prevede la costruzione cessione al Comune di un nuovo asilo nido, saranno realizzati parcheggi, giardini e piste ciclabili, oltre alla riqualificazione di strade e piazze della zona e sarà ceduto al Comune il teatro Puccini.

 

Il piano prevede la conservazione della maggior parte degli edifici dei quali saranno demoliti solo i quattro più recenti di nessun valore storico-architettonico, circa 6mila mq. È poi prevista la costruzione di tre nuovi edifici collocati il primo a fianco del teatro Puccini, il secondo lungo via Tartini dopo l’edificio residenziale esistente, il terzo (l’asilo nido) in fondo a via Tartini nell’area ex demaniale.

 

Connesse all’intervento di trasformazione sono previste una serie di opere di urbanizzazione. Saranno realizzati e ceduti al Comune il ‘Boulevard’ pedonale di collegamento da via Tartini verso la ferrovia, la ‘strada degli artigiani’, la ‘piazza dell’Orologio, i giardini di via delle Cascine e i giardino del teatro ma saranno realizzate anche tre piste ciclabili una lungo via delle Cascine, una centrale al ‘Boulevard’ e una sul Fosso macinante.

 

Sono poi previste numerose opere di riqualificazione per rimettere a nuovo piazza Puccini, via delle Cascine e l’argine del torrente Mugnone lungo via Tartini, ma anche per sistemare il ponte di legno già esistente sul Mugnone e realizzare un nuovo ponte in legno sul torrente e uno sul Fosso macinante. Prevista anche la collocazione di sei nuove postazioni interrate di raccolta dei rifiuti.

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.