Aggredisce la moglie davanti ai figli, arrestato un 42enne a Firenze

Cronaca
06/12/2018

Aveva percosso la moglie alla testa con tale violenza da farle perdere i sensi

Nuovo caso di maltrattamenti in famiglia e aggressioni alla maglie in presenza dei figli. 

 

L’attività d’indagine è stata avviata dai carabinieri lo scorso mese di giugno, quando una donna di nazionalità albanese, residente a Firenze, dopo anni di soprusi e violenze da parte del marito, un operaio albanese di 42 anni, ha deciso di raccontare tutto agli inquirenti.

 

Le indagini, coordinate dai magistrati del pool specializzato nei reati contro le fasce deboli costituito dalla Procura della Repubblica di Firenze, hanno permesso di accertare che l’uomo, per oltre sei anni, ha adottato comportamenti violenti e vessatori, con continue richieste di denaro rivolte alla moglie per soddisfare i propri bisogni di gioco d’azzardo. In alcune occasioni, "nell’arco degli ultimi anni, aveva percosso la moglie alla testa con tale violenza da farle perdere i sensi", rende noto l’Arma in un comunicato. 

 

Dopo le prime denunce, nel mese di ottobre all’uomo era stata applicata una prima misura cautelare che gli imponeva l’allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento alla moglie e figli. Incurante delle prescrizioni, l’operaio ha tuttavia proseguito con le minacce, perseguitando la donna al telefono e avvicinandola sul luogo di lavoro

 

A seguito delle ultime evidenze, il Giudice per le Indagini Preliminari ha concordato sulla necessità di aggravare la misura cautelare. L’uomo, incensurato, è stato arrestato ed accompagnato alla Casa Circondariale di Sollicciano.
 

 


 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.