Qualità della vita, Nardella denuncia: 'Errori madornali nella classifica'. E Firenze 'risale' al 33° posto

Curiosità
22/11/2018

Il sindaco non aveva escluso vie legali. E la classifica cambia

Aveva fatto molto discutere la classifica pubblicata un paio di giorni fa da Italia Oggi, in collaborazione con l'Università La Sapienza di Roma, in merito alla 'qualità della vita' nelle varie province italiane. Ne era emersa una posizione di Firenze decisamente negativa, con uno 'scivolone' in classifica dal 37esimo al 54esimo posto, rispetto al 2017.


Conteggi, però, che secondo il sindaco di Firenze e della Città Metropolitana, Dario Nardella, non sarebbero stati corretti. Subito la denuncia di Nardella, che ieri parlava di "errori madornali nella classifica", di dati elaborati "in modo sciatto e superficiale". Il sindaco aveva infatti fatto verificare all'Ufficio unico di Statistica del Comune e della Metrocittà di Firenze i dati riportati: sono emersi, così, divergenze nette su diversi fattori, ad esempio in merito alla disoccupazione (in particolare quella giovanile), rispetto ai dati Istat.

 

"Sono costernato – aveva detto il sindaco - per il modo superficiale e sciatto con cui sono stati elaborati dati che anche un allievo al primo anno di Statistica sarebbe in grado di interpretare correttamente". Come si apprende da una nota della Città Metropolitana, ci sarebbero stati contatti dello stesso sindaco con l'editore del quotidiano e con il rettore dell'Università La Sapienza, non escludendo di adire a vie legali per tutelare l'immagine del Comune e della Città Metropolitana.

 

Il tutto ha portato Italia Oggi a ridefinire la classifica rispetto ai corretti parametri. "Alcuni dati della classifica sulla qualità della vita 2018 relativi al tasso di occupazione/disoccupazione sono stati elaborati in maniera non corretta. Con i dati rettificati, Firenze sale al 33° posto, con un guadagno di 4 posizioni rispetto al 2017", si legge in un articolo sul quotidiano. Anche Roma e Venezia migliorano le proprie posizioni dopo la revisione dei dati.

 

"Lunedì “Italia Oggi” ha pubblicato una classifica sulla qualità della vita: Firenze scendeva dalla 37ª alla 54ª posizione. In tanti prendendola per veritiera ne hanno approfittato per criticarci e attaccarci. Mi dispiace per loro, ma grazie a una nostra richiesta di verifica, si è scoperto che la classifica conteneva errori madornali! Ci sono arrivate le scuse da chi ha sbagliato la classifica, che accettiamo volentieri, e la classifica con i dati corretti: Firenze non solo non scende ma risale di altre 4 posizioni arrivando al 33º posto, diventando così la prima città metropolitana in Italia per qualità della vita. Andiamo avanti. E a chi ci critica rispondiamo con l’amore per la nostra città!", ha commentato stamani su Facebook Dario Nardella.

 


 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.