Bilancino, è del canoista scomparso il corpo trovato nel lago

Prato
08/10/2018

L'uomo era scomparso nel marzo del 2016 dopo una'escursione in canoa

È  identificato il corpo rinvenuto il 19 settembre nel lago di Bilancino. Fin dal ritrovamento le forze dell'ordine avevano ipotizzato che fosse dell'uomo scomparso nel 2016 il corpo che, nella serata del 19 settembre scorso, è stato rinvenuto vicino alla riva dell’invaso di Bilancino, su segnalazione di un cittadino.

 

La conferma, fanno sapere i carabinieri, è arrivata dall’Istituto di medicina legale di Firenze, incaricata dalla Procura della Repubblica di Firenze. I carabinieri di Barberino di Mugello, sin dal ritrovamento, avevano ipotizzato che il corpo, dato i particolari degli indumenti, potesse essere dell'uomo scomparso il 5 marzo 2016 durante un’escursione in canoa.

 

Ma le condizioni del ritrovamento imponevano delle verifiche ulteriori: è stata la comparazione radiografica delle arcate dentarie a sciogliere ogni dubbio. Dopo questo accertamento, è stata disposta la restituzione della salma ai familiari e concessa l'autorizzazione alla sepoltura.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.