Picchia e minaccia il padre, arrestato un 24enne a Signa

Le Signe
02/06/2018

Dopo un litigio per futili motivi

Nuovo episodio di maltrattamenti in famiglia. Questa notte, tra venerdì 1 e sabato 2 giugno, i carabinieri della Compagnia di Signa hanno arrestato un cittadino rumeno di 24 anni per aver maltrattato il padre.

 

L’uomo, a seguito di un litigio avuto per futili motivi con il padre 48enne, l’ha violentemente strattonato, insultato e minacciato di morte, fanno sapere i carabinieri in una nota. 

 

Il malcapitato, stanco delle ripetute vessazioni, ha richiesto l’intervento dei militari che giunti prontamente sul posto hanno sorpreso il giovane in flagranza di reato, traendolo in arresto. 

 

La vittima, che ha riportato varie escoriazioni, ha fatto ricorso alle cure dei sanitari, mentre per il 24enne si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.