Campi Bisenzio, rimessaggio illecito di camper e natanti: denunciato un uomo

Campi Bisenzio
16/05/2018

Produzione e stoccaggio di rifiuti non autorizzati

Intervento congiunto questa mattina, mercoledì 16 maggio 2018, a Campi Bisenzio da parte dei Carabinieri – Stazione Forestale di Ceppeto, della Polizia di Stato di Sesto Fiorentino e della Polizia Municipale di Campi Bisenzio, a seguito della segnalazione di un rimessaggio in un'area recintata a Campi.

 

Sul posto, è stato rintracciato ed identificato il proprietario del terreno, e sono poi state riscontrate diverse irregolarità ed attività illecite. In particolare, scrivono le forze dell'ordine, il “rimessaggio di natanti e camper per un numero complessivo di 44 mezzi dietro illecito compenso”, “l'attività illecita di riparazione e manutenzione di motori nautici e imbarcazioni, con produzione e stoccaggio di rifiuti pericolosi e non pericolosi non autorizzata”, più “abusi edilizi in fase di definizione”.

 

Dagli accertamenti svolti dal personale “è emerso che il proprietario del fondo riceveva compensi di circa 500 euro per il rimessaggio dei camper e delle imbarcazioni; inoltre, all'interno dell'area era stata allestita una vera e propria officina meccanica dove venivano svolte attività di riparazione/manutenzione delle imbarcazioni senza che tale attività fosse stata comunicata al SUAP del Comune competente, attività questa che ha prodotto e produce rifiuti speciali pericolosi e non”.

 

“Sul posto sono stati rinvenuti olii esausti, batterie esauste, stracci intrisi di idrocarburi, parti di motore non bonificati e altri materiali non pericolosi stoccati anche al suolo con potenziale contaminazione dello stesso, e comunque in violazione alle norme sullo stoccaggio dei rifiuti pericolosi. Tali rifiuti venivano gestiti in totale difformità alla normativa e in assenza di qualsiasi documentazione che ne individui la tracciabilità. I rifiuti sono stati sottoposti a sequestro penale”, si legge in una nota.

 

L'uomo è stato così “deferito alla Procura della Repubblica di Firenze. Nel corso dell’attività di controllo è stata rilevata, nell’area interessata, anche la presenza di alcune strutture/manufatti, in particolare prefabbricati in lamiera, una casa mobile, una roulotte, un box adibito a servizio igienico, una struttura realizzata in tubi innocenti con copertura in telo di plastica, la cui legittimità edilizia è in corso di valutazione da parte del competente ufficio tecnico comunale”.

 

(foto fornite dai Carabinieri)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.